Seguici su

Salute e benessere

Certificati medici per attività sportiva per i bambini, quando farli

Quando iscriviamo i nostri bambini a qualche corso sportivo, possono esserci richiesti dei certificati medici sul loro stato di salute. Vediamo dove e quando farli

Iscrivere i propri figli ad un’attività sportiva è senza dubbio un’ottima decisione, che influirà in modo positivo sulla loro salute psico-fisica e che costituirà una “palestra” importante anche sul fronte dei rapporti sociali.

Per combattere il fenomeno dell’obesità infantile e delle malattie metaboliche dell’infanzia, per stimolare i bambini a non isolarsi e coltivare le amicizie in modo sano, non c’è niente di meglio dello sport. Se, poi, i nostri bambini dimostrano particolare attitudine e hanno “i numeri” per intraprendere attività sportive di tipo agonistico, ben vanga! Ci sono, però, alcune “cosette” da fare prima.

Ad esempio produrre un certificato medico che attesti la “sana e robusta costituzione” del pargolo. Ma quando per quali corsi sportivi, e dove si può ottenere questo certificato? Dal sito web del Ministero della Salute apprendiamo che dal 2013 il certificato medico non è più necessario quando il bambino pratici semplicemente una “attività ludico motoria-amatoriale“, non agonistica.

Quindi, se iscriviamo il nostro bambino in palestra, in piscina, se lo mandiamo a praticare tennis o equitazione, non c’è bisogno di “scomodare” il dal pediatra, a meno che non sia quest’ultimo ad insistere per effettuare degli accertamenti o non vogliamo essere noi più sicuri. Tuttavia, se l’attività sportiva amatoriale è inserita nel novero delle “attività sportive parascolastiche e a quelle appartenenti a Federazioni nazionali sportive che fanno capo al Coni”, allora il certificato medico generico è richiesto comprensivo di elettrocardiogramma.

Fa parte di queste attività anche il calcio preagonistico (che coinvolge i bambini fino ai 12 anni). Naturalmente il certificato medico con elettrocardiogramma dovrà essere presentato obbligatoriamente quando il bambino svolga attività agonistica. Il certificato per l’attività sportiva non agonistica viene redatto dal pediatra, mentre quello per l’attività agonistica da un medico sportivo in genere segnalato dalla Federazione stessa, e prevede esami diversi a seconda della disciplina sportiva che si va a praticare e va rinnovato ogni anni.

Leggi anche

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola2 giorni ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola4 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola6 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 settimane ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola3 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola4 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...