Per la preparazione della tavola del pranzo di Pasqua, potete chiedere la collaborazione dei bambini per la decorazione. Infatti questo importante banchetto, che rappresenta il culmine dei festeggiamenti pasquali e che in genere vede le famiglie riunite al completo, non può basarsi solo sulla bontà delle pietanze che vengono proposte ai commensali. E’ bello anche curare l’estetica, apparecchiare con i migliori servizi, proprio quelli che si tengono pronti per le grandi occasioni, usare freschi fiori di primavera per rallegrare, magari, una bella tovaglia immacolata, e soprattutto creare delle piccole decorazioni fai da te. A tal proposito, realizzare i segnaposto pasquali può diventare un modo divertente per stimolare la creatività e la manualità, ma anche il gusto, dei piccoli di casa. Ecco, di seguito, cinque idee da cui prendere spunto.

Biglietto segnaposto

La prima idea per un semplice e allegro segnaposto pasquale è il biglietto. Ma non un semplice bigliettino “qualunque”. Da realizzare con cartoncino colorato e abbellito da un bel coniglietto. Per realizzarlo vi servono solo un paio di forbici, pennarelli e un po’ di manualità. Ritagliate le orecchie del coniglio da applicare al biglietto, disegnando poi il musetto dell’animale sotto, che sarà di buon augurio. Potete arricchire il cartoncino aggiungendo piccole carotine. Usate colori caldi, come quelli della foto, e completate con il nome del commensale.
Foto| via Pinterest

Segnaposto con uova e ramoscelli di ulivo

Segnaposto-Pasqua-5
Questo segnaposto pasquale è fortemente simbolico, per questo può aiutare i bambini anche a comprendere il vero significato della Pasqua cristiana. Per realizzarlo servono solo delle uova sode e dei ramoscelli di ulivo, che verranno deposti sul piatto di ogni ospite. Sull’uovo (che eventualmente potrà essere colorato, scegliendo un colore diverso per ogni commensale), apporrerete nome o iniziale del vostro ospite.
Foto| via Pinterest

Segnaposto con uova ed erba

Segnaposto-Pasqua-3
Sulla falsariga del segnaposto precedente, potete usare le uova e gli elementi della natura per un bel lavoretto che ricordi la primavera. Procuratevi una cocotte o un cestinetto di paglia per ogni ospite e inserite l’uovo (anche colorato), con il nome in un letto di erbetta (l’erba cipollina è perfetta), e circondatatelo con piccoli ovetti di cioccolato.

Foto| via Pinterest

Segnaposto uovo-coniglietto

Segnaposto-Pasqua-4
Ecco un’idea davvero spiritosa per un segnaposto pasquale. Vi servono le solite uova sode, anche colorate, da sistemare ognuna in un portauovo di legno, ma non prima di esser state avvolte in un tovagliolo di carta colorato in modo da creare un coniglietto con le orecchie. Volendo potete anche decorare le uova disegnando il musetto del coniglio.
Foto| via Pinterest

Segnaposto con nido

Segnaposto-Pasqua-2
Semplice, ma molto d’effetto, è il segnaposto pasquale con nido. Ai bambini spetta il compito di procurare rametti e pagliuzze per realizzare i piccoli nidi (tanti quanto sono i vostri commensali), all’interno del quale adagiare l’uovo sodo con il nome dell’ospite.

Foto| via Pinterest

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto