Eccesso di magnesio in gravidanza: sintomi, cause e cure

Il magnesio è un micronutriente molto importante in gravidanza, ma talvolta si può eccedere nell'assumerlo, vediamo quali disturbi può creare un sovradosaggio

Il magnesio è un minerale importante per la salute di adulti e bambini. In gravidanza, poi, il fabbisogno di questo micronutriente aumenta, perché una parte viene "requisita" dal feto per lo sviluppo di ossa, muscoli e sistema nervoso.
Il magnesio nel nostro organismo si trova soprattutto nelle ossa, ma una parte la troviamo anche nel sangue. In genere è difficile che si verifichi un eccesso di questo minerale nell'organismo, anzi, è molto più frequente il caso contrario, specialmente in gravidanza e con un rischio maggiore in estate, quando attraverso il sudore si disperdono molte sostanze.
Eccesso-magnesio

Tuttavia, ci possono essere delle condizioni che favoriscono un accumulo di magnesio che può nuocere alla salute. Queste cause sono:


  • Eccessivo consumo di integratori a base di magnesio (cloruro di magnesio)
  • Squilibrio ormonale
  • Insufficienza renale
  • Assunzione di diuretici e lassativi

I sintomi di questo sovradosaggio sono molto simili al suo opposto, ovvero alla carenza. I principali sono:


  • Diarrea
  • Nausea
  • Sbalzi d'umore, irritabilità
  • Debolezza, spossatezza
  • Pressione bassa
  • Battito cardiaco irregolare
  • Disturbi muscolari, crampi, formicolii
  • Sonnolenza
  • Fiato corto
  • Vampate

  • Perdita del tono muscolare
  • Sete eccessiva

Alla lunga, troppo magnesio nel corpo può anche nuocere al bebè, perché le pareti uterine perdono la loro tonicità e si riduce il contatto tra feto e madre. Dopo la nascita, perciò, il bambino di una madre che abbia sofferto di eccesso di magnesio avrà particolarmente bisogno di essere tenuto in braccio, per recuperare il pieno contatto con il corpo materno. Come si può ridurre un eccesso di magnesio?

Basta evitare di assumere integratori, e variare l'alimentazione riducendo i cibi che siano ricchi di questo minerale, tra cui mandorle, cioccolato amaro, frutti di mare, cereali integrali, soprattutto riso, legumi e vegetali a foglia verde.

Il fabbisogno di magnesio di una donna incinta è di circa 450 mg al giorno, ovvero 100 mg in più rispetto ad un adulto, quindi è importante cercare di non eccedere stando attenti a non superare le dosi consigliate soprattutto quando si assumano gli integratori di minerali.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail