Seguici su

Cronaca

Scambio di embrioni a Roma: la mamma decide di tenere i due gemelli

Scambio di embrioni all’Ospedale romano Sandro Pertini. La coppia per cui la fecondazione è andata a buon fine decide di tenere gli embrioni anche se non sono suoi a livello biologico.

Un’ altro ospedale italiano nei pasticci. Questa volta non si tratta di morti sospette o di errori di diagnosi ma di scambio di embrioni. Proprio nel periodo in cui la Corte Costituzionale ha dichiarato illeggittima la Legge 40, scoppia un caso all’Ospedale Sandro Pertini di Roma.

Tutto ha inizio nel dicembre del 2013 quando delle coppie si sottopongono alla fecondazione assistita presso il Centro dell’Ospedale. Ma dopo tre mesi due delle donne scoprono che gli embrioni che hanno in grembo non sono i loro. In particolare, nel momento in cui una delle due future mamme si sottopone alla villocentesi, test che permette di evidenziare se ci sono anomalie genetiche del feto.

La questione ancora più dolorosa rispetto al rendersi conto del pasticcio e dello scambio, é che per una delle due donne, Anna, la fecondazione è andata buon fine mentre per l’altra, Lia, l’esito non è stato positivo per cui ha subito un aborto spontaneo.

In più, Anna che ha scoperto che se porterà avanti la gravidanza partorirà due gemelli, ha deciso di tenerli. Anna racconta, attraverso il suo avvocato, Michele Ambrosini in questi termini:

“Questi bambini vivono dentro di me, li ho sentiti battere sul mio cuore, crescono e sono sani. Come posso decidere del destino di due creature così attese? Sì, ho avuto un momento di umano rigetto quando ho saputo che non erano miei, anzi nostri, che gli embrioni che avevo in grembo erano di un’altra donna, ma poi abbiamo deciso che la gravidanza doveva continuare, i nostri valori sono questi…”

In effetti come decidere di abortire quando sai di avere due vite nel pancione, e che dopo anni di sacrifici potrai finalmente abbracciare dei piccoli?

D’altra parte è comprensibile anche il dolore di Lia che rimarrà sembre nel dubbio che i “suoi” embrioni sarebbero diventati prima feti e poi bambini anche nella sua pancia. Questo, purtroppo, non si potrà mai appurare.

Secondo il genetista Giuseppe Novelli, membro della commissione d’inchiesta, si è trattato di uno scambio di referti e non di provette durante la villocentesi, per cui ad Anna sarebbe stato consegnato semplicemente un referto sbagliato e gli embrioni sarebbero biologicamente suoi.

La questione sarà chiarita a breve, ma chi toglie alle due coppie di genitori il dolore per questa ingiustizia che non potrà mai essere sanata?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Repubblica

Leggi anche

bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo
Scuola15 ore ago

Insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio. Insegnare ai...

viaggio in famiglia, aeroporto viaggio in famiglia, aeroporto
Gite e viaggi15 ore ago

Come viaggiare con i bambini in Europa e creare ricordi indimenticabili

Viaggiare con i bambini in Europa può essere un’esperienza emozionante e coinvolgente per tutta la famiglia. Secondo una ricerca, oltre...

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola4 giorni ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola6 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola1 settimana ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 settimane ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola3 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola3 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola4 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...