Bambino si trasforma nei suoi supereroi preferiti grazie al papà

Ancora una volta il web diventa piattaforma per "lanciare" piccoli divi in erba. Stavolta è il turno di un divertente video virale dove un bimbo si trasforma nei supereroi più celebri con l'aiuto tecnologico del papà

C'è un nuovo video virale che spopola sul web con protagonista un bambino, anzi, un super bambino! E' proprio il caso di usare il superlativo, perché il nostro protagonista riesce a fare cose strabilianti (un po' tutte quelle che ogni bimbo sogna di fare), grazie agli improvvisi superpoteri che si impossessano di lui.

E allora... allora lo ammiriamo mentre lancia dardi di fuoco, brandisce spade laser in un supermercato, mentre scompare come per magia nell'acqua di un pozzanghera o in una improvvisata macchina del tempo di cartone, vola come Batman e spara ragnatele come Spiderman...

In pratica lo vediamo trasformarsi nei suoi supereroi preferiti (ovvero quelli Marvel per cui i bambini vanno matti), grazie a qualche "trucchetto" tecnologico del suo papà, che sentiamo quale voce fuori campo. Il video, dategli un'occhiata perché è davvero spassoso e, soprattutto, confezionato benissimo, fatto benissimo, si intitola Action Movie kid vol.1, il che, naturalmente, fa presagire la prossima pubblicazione di altre "puntate" con le mirabolanti imprese del super kid in questione.

La cosa più tenera che viene in mente guardando le scene sapientemente montate del mini-film, è però l'intesa profonda tra questo pargoletto e il suo papà, che evidentemente non ha rimosso il fanciullino che era in lui e, anzi, lo ha "rispolverato" per farlo diventare un alleato del piccolo di casa.

Una relazione padre-figlio deve senza dubbio avere delle forti basi di complicità, che includono il gioco. Certo, nel rapporto la figura genitoriale non deve mai perdere la sua autorevolezza, ma quando si vedono un papà e il suo bambino intendersela così a meraviglia, con il primo che asseconda l'altro, rendendolo protagonista di una vera avventura da super kid, verrebbe proprio voglia di fare un applauso. Avercene, di papà così!

  • shares
  • Mail