Seguici su

Gravidanza

Sindrome di Down, diagnosi già al 2° mese di gravidanza grazie ad un nuovo test

Un nuovo esame chiamato celocentesi permetterà una diagnosi prenatale precocissima della sindrome di Down. Il responso già al 2° mese di gravidanza

[blogo-video provider_video_id=”9QCphRiGDX0″ provider=”youtube” title=”NSBTV Prof C. Giorlandino “La diagnosi prenatale”” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=9QCphRiGDX0″]

Ottime notizia sul fronte diagnosi prenatale. Patologie cromosomiche come la sindrome di Down potranno essere rilevate con largo anticipo rispetto al passato, grazie ad un nuovo test messo a punto dai medici dell’ospedale Cervello di Palermo.

Si chiama celocentesi, e finora era stato utilizzato per la diagnosi precoce in utero di una delle più severe malattie genetiche del sangue: la Beta-Talassemia maior. Attraverso questo esame la futura mamma, già al 2° mese di gravidanza, potrà sapere, con una sicurezza pari al 100%, se il bambino che aspetta è portatore, o meno, della sindrome di Down. In questo modo, in caso di positività, si aprono diverse opzioni.

Da un lato, anticipando così tanto la diagnosi, la donna che non volesse tenere il bambino potrebbe sottoporsi all’interruzione volontaria di gravidanza e non all’aborto terapeutico, che è decisamente più traumatico perché si attua dopo il 4° mese di gravidanza), e dall’altro, decidendo di tenere il figlio, avrebbe un tempo maggiore per prepararsi ad accoglierlo e informarsi sulle terapie necessarie.

Tuttavia, la celocentesi ha soprattutto uno scopo preciso: permettere, grazie alla tempestività della diagnosi, un intervento già in utero su eventuali malformazioni. La sperimentazione con la celocentesi è stata voluta e sviluppata dalla Fondazione Cutino con la collaborazione dell’Ematologia II diretta da Aurelio Maggio presso il Campus di Ematologia “Franco e Piera Cutino” all’ospedale “Cervello” di Palermo, e a tutt’oggi è disponibile solo in questa struttura sanitaria.

In origine, come anticipato, questo esame serviva per diagnosticare un’altra grave malattia ereditaria, la talassemia (o anemia mediterranea), ed è stato testato su 111 gravidanze rischio talassemia per 3 anni (fino al 2010), con pieno successo.

La novità, rispetto ad un esame invasivo come l’amniocentesi (il test prenatale che finora era utilizzato per diagnosticare malattie cromosomiche e genetiche del feto), è che attraverso la celocenetsi, che isola le cellule embrionali del liquido amniotico, non si deve “bucare” il pancione con un ago che perfori anche il sacco placentare (con un rischio, anche se minimo, di provocare un aborto).

In un prossimo futuro si cercherà di utilizzare la celocentesi anche per “mappare” il DNA fetale (cariotipo), in modo da individuare, in fase precoce di gravidanza, anche tutte le altre anomalie genetiche e cromosomiche fetali. Per info potete cliccare qui

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola8 ore ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola5 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...