I passeggini per neonato: modelli, colori e prezzi

Quale passeggino scegliere per il proprio neonato? Ecco modelli, colori e prezzi delle marche più note e affidabili.

Quando i genitori sono a caccia di passeggini devono affrontare una vera e propria giungla, tra trio, due, ovetti, navicelle, carrozzine e attacchi isofix. E poi ci sono i prezzi, vertiginosi. Come orientarsi? Prima di tutto bisogna capire di che cosa il bimbo ha realmente bisogno e di conseguenza anche il genitore. Sicuramente vi serve il seggiolino della macchina (0+) per portare a casa dall’ospedale il piccolino e poi per i primi mesi una carrozzina. Ci sono genitori che non vogliono la navicella, usano solo il seggiolino, e poi passano al passeggino.

foppapedretti

In entrambi i casi, la spesa più sensata è un duo o un trio. Che cosa sono? Sono quei modelli che hanno un’unica pedana, su cui si montano i vari pezzi. In questo modo si dovrebbe risparmiare un pochino ed essere più comodi. Quali sono i passeggini migliori? Tra i sistemi combinati possiamo scegliere tra il Duo Urban di Chicco, il duo della Quinny o della Jane. Tra i trio, invece, consigliamo lo Zippy e l’Otutto dell’Inglesina, il Myo Tronic della Foppapedretti e quello della Concord.

Duo Urban di Chicco è disponibile in 5 colori differenti e costa, con le offerte, meno di 400 euro. Il Quinny Speedy Pack a tre ruote e in nero o marrone ha un prezzo di circa 450 euro, mentre il Muum Matrix di Janè è disponibile in sei colori diversi e ha un prezzo inferiore ai 700 euro. Se invece passiamo ai Trio, per l’inglesina vi conviene leggere il nostro approfondimento, in cui spieghiamo i trio modello per modello, mentre il Myo Tronic firmato Foppapedretti per il 2014 ha ben 5 colori diversi. È un gioiellino della tecnologia e si muove attraverso un motore elettrico, il prezzo quindi è davvero impegnativo: supera i 2mila euro.

Infine, il trio della Concord, nel modello neo travel system, ha sei varianti di colori e il prezzo è inferiore ai mille euro.

  • shares
  • Mail