Asilo estivo: tutte le informazioni da sapere e i consigli di Bebeblog

L'asilo estivo è solitamente un servizio attivato dal comune o dagli asili privati per permettere ai genitori che lavorano di avere una struttura dove lasciare i loro bambini quando finisce il normale anno scolastico.

L'asilo estivo è un servizio che viene offerto a tutte quelle famiglie che, oltre al normale anno scolastico, che per gli asili finisce il 30 giugno, hanno bisogno di un appoggio per poter accudire i bambini anche nei mesi estivi mentre mamma e papà sono al lavoro. Per chi non ha i nonni e non vuole una baby sitter, ma preferisce che il proprio bambino frequenti altri coetanei guidati da una maestra o un'animatrice, l'asilo estivo è una bella soluzione.

Solitamente ogni comune organizza un proprio asilo estivo, oltre che centri estivi per i bambini più grandi che frequentano la scuola primaria: può essere completamente organizzato dall'amministrazione comunale, che però può anche appoggiarsi a cooperative. E' a pagamento, ma sono previsti sconti per il secondo figlio o per famiglie meno abbienti. Esiste anche la possibilità di usufruire di una mensa a pagamento di solito.

Gli orari vengono decisi da comune a comune, ma solitamente l'orario è lo stesso dell'asilo, quindi dalle 8 del mattino alle 16 del pomeriggio per chi si ferma anche a mangiare.

Oltre all'asilo estivo comunale, in moltissime città, soprattutto più grandi, esistono anche strutture private che forniscono lo stesso servizio: asili privati, centri estivi privati o di parrocchie.

Il consiglio è quello di informarsi in tempo su tutte le possibilità che offre la vostra città o le città limitrofe, per trovare la soluzione migliore per le vostre esigenze sia per proposta didattica sia per orari, oltre che per prezzo. Sarebbe bene far frequentare l'asilo estivo frequentato magari da altri amichetti o compagni di scuola, anche se i bambini non ci mettono poi molto a fare amicizia!

Asilo estivo

Foto | da Flickr di pennuja

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail