Lo shampoo per la crosta lattea del neonato, quale scegliere?

Come fare ad eliminare la crosta lattea nei bambini? Ecco come scegliere lo shampoo più adatto.

Crosta lattea: come fare a combatterla in maniera efficace? Quello della crosta lattea è un problema molto diffuso, un problema che si verifica generalmente intorno alle prime settimane di vita del vostro bambino. In realtà, si tratta di dermatite seborroica, ovvero di un disturbo provocato da un'eccessiva secrezione di sebo. Tale disturbo guarisce generalmente in maniera spontanea entro il terzo-quarto mese, ma può comportare alcuni fastidi, a cominciare dalla presenza di piccole crosticine sulla cute del piccolo. Talvolta le crosticine possono anche emanare un odore non esattamente piacevole, e possono espandersi anche nella fronte e nel naso del bambino.

Per risolvere questo problema esistono fortunatamente dei rimedi efficaci. Innanzitutto, sarà da curare molto l’igiene del piccolo, ma evitate di lavare troppo spesso i capelli. Un giorno si ed uno no andrà benissimo. Detto questo, sarà preferibile l’utilizzo di shampoo specifici, shampoo studiati appositamente per la cute dei neonati (quindi estremamente delicati), realizzati preferibilmente con ingredienti del tutto naturali. In farmacia o nei negozi specializzati potrete trovare senza dubbio quello più adatto.

crosta lattea nei bambini

Prima di utilizzare lo shampoo, applicate sulla cute, aiutandovi con un batuffolo di cotone, un olio naturale (normalmente si utilizzano olio di borragine, di calendula, di camomilla, di oliva o di riso), e lasciate agire per almeno mezz’oretta. Dopodiché, lavate i capelli al piccolo, quindi passate un pettinino con i denti molto stretti, facendo attenzione a non strappare le croste, ma solo a rimuovere delicatamente quelle che si sono ammorbidite.

Dopo il lavaggio, applicate quindi ancora una volta dell’olio per ammorbidire le croste. Vedrete che nell’arco di qualche settimana il problema sarà finalmente attenuato.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di jessicafm

  • shares
  • Mail