Globuli alti in gravidanza: le cause e le cure

Cosa vuol dire quando i globuli bianchi sono un po' alti in gravidanza? Quali possono essere le possibili cause e le cure che la mamma in dolce attesa può adottare?

Globuli alti in gravidanza, cosa vuol dire quando le analisi del sangue della donna in dolce attesa riportano dei valori troppo elevati di globuli bianchi? Solitamente durante i test del sangue che vengono consigliati dal ginecologo durante i nove mesi di gestazione, sono presenti anche quelli relativi alla conta dei globuli bianchi e dei globuli rossi.

Un piccolo aumento dei globuli bianchi in gravidanza è assolutamente normale e fisiologico: i leucociti risentono solitamente di un piccolo rialzo, così come le difese immunitarie calano un po', per evitare che gli anticorpi vedano il feto come un corpo estraneo attaccandolo per difendere il corpo della mamma.

Un aumento dei globuli bianchi, poi, può essere ricollegato ad un'infezione: anche in presenta di una semplice influenza la conta subisce un piccolo incremento, così come in presenza di cistite o di altre infezioni lievi o gravi che possono colpire la donna in dolce attesa. Nel caso di infezione, il medico deve capire di quale natura sia per poter mettere in atto le terapie più adatte. Non è raro il ricorso anche ad antibiotici compatibili con la gravidanza, nel caso l'infezione sia di origine batterica.

Cosa vuol dire, invece, quando sono i globuli rossi ad essere in numero maggiore rispetto alla norma? Se livelli più bassi possono indicare presenza di anemia in gravidanza, livelli alti possono indicare disidratazione, che può essere conseguente a diarrea o nausee molto intense e prolungate nel tempo. Anche in questo caso, bisogna scoprire la causa e poi provvedere per poter attuare le terapie più adatte, anche considerando lo stato interessante della paziente.

A pregnant woman poses on March 19, 2011

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail