Grammatica italiana, i complementi: esercizi da fare con i bambini

Cosa ci dice la grammatica italiana in merito ai complementi? Come possiamo insegnarli ai bambini con esercizi semplici e facili da realizzare anche insieme ai più piccoli di casa.

Quali sono gli esercizi della grammatica italiana che possiamo proporre ai nostri bambini per poter imparare ad usare i complementi? Stiamo parlando di una parte molto importante della grammatica italiana: imparare l'analisi logica delle frasi li aiuterà nella composizione delle proposizioni, per un uso corretto della lingua italiana.

Per insegnare la grammatica italiana possiamo utilizzare tanti giochi divertenti e simpatici, da fare con loro come se si trattasse di un momento di svago: imparare giocando è sicuramente il modo migliore per insegnare loro ogni cosa, anche la grammatica italiana, che potrebbe essere un po' ostica.

Per insegnare loro i complementi (che secondo la definizione della Treccani sono quegli elementi che completano la frase, aggiungendosi al soggetto e al predicato (che ne costituiscono la parte essenziale) e agli eventuali attributi e apposizioni) possiamo usare il classico gioco delle coppie e delle schede: tagliate una frase in più parti, individuando soggetto, verbo e complemento e poi invitate i bambini a ricomporre, mischiando, ovviamente, più pezzi di frasi insieme. Una volta che la proposizione giusta sarà pronta, invitate i bambini a leggerla e a trovare in ognuno il suo complemento.

Quando i bambini avranno capito cosa sono i complementi, potrete rendere il gioco un po' più difficile, chiedendo loro di individuare che tipo di complemento è quello che hanno individuato. Altri esercizi possono essere, ad esempio, la libera costruzione di una frase con l'indicazione da parte nostra di un complemento, per poter creare a ritroso la frase con la loro fantasia.

grammatica-italiana-complementi

Foto | da Flickr di paperplay

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail