Bambini dal dentista, un medico in Toscana aiuta le famiglie in difficoltà

Un dentista toscano cura gratuitamente i bimbi delle famiglie in difficoltà. La notizia si è diffusa molto velocemente, e il suo studio è sempre più colmo di persone bisognose di aiuto.

bambini-dal-dentista
Portare i bambini dal dentista è importante per avere cura della salute della bocca e dei denti. Ma delle volte può essere molto costoso, soprattutto quando c'è bisogno di un apparecchio ortodontico. Ma le famiglie in difficoltà a volte non possono neanche permettersi di pagare la cura di una carie dei propri figli.

Da questo genere di bisogni nasce l'azione di un dentista toscano il dottor Giovanni Valenti, che proprio per la situazione catastrofica in cui si trovano le bocche di alcuni bambini, ha deciso di dedicare un giorno alla settimana (il giovedì) alle famiglie in difficoltà per curare la bocca dei loro piccoli.

Il dentista, con la moglie Letizia, ha deciso di aiutare il prossimo. Il Dott. Valenti commenta così, la preziosa iniziativa:

"Con Letizia abbiamo deciso che non era più possibile vedere tanta sofferenza nel nostro lavoro incontrare bambini con la bocca devastata, sentirci chiedere da mamme disperate se potevano pagare un’otturazione cinque euro al mese. Così ci siamo inventati questa forma di volontariato: lavorare gratis per un giorno alla settimana e farci carico delle spese per i bambini delle famiglie che non ce la fanno. Un piccolo aiuto che spero possa essere seguito dai colleghi e che può dare una mano anche all’affollato sistema sanitario nazionale".

I medici cercano sempre di rimanere distanti dalle situazioni per non farsi prendere dalle emozioni (sarebbero meno obiettivi?) cercando di conoscere il meno possibile riguardo la vita privata dei pazienti, ma l'azione del dentista dal cuore d'oro può stimolare altri professionisti a fare altrettanto, non solo per i bimbi di origine straniera ma anche per i bimbi delle famiglie italiane colpite dalla crisi. In pochi giorni, da quando ha iniziato le visite gratuite, si è diffusa la notizia, e ogni settimana le visite del giovedì raddoppiano. Le richieste e le prenotazioni arrivano anche da fuori della regione Toscana.

La crisi si fa sentire in ogni dove:

"Per la maggioranza sono di origine straniera, di tutte le etnie, ma anche giovani coppie italiane, colpite dalla crisi".

Come non farsi carico dei loro bisogni?

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail