La posizione del neonato nel lettino, come coricarlo nella maniera giusta

Come far dormire il neonato nel suo lettino? Quali sono le posizioni e le raccomandazioni da seguire per evitare o meglio prevenire la sids?

La notte è il momento più difficile per la mamma di un neonato, soprattutto le prime settimane. Si ha quasi paura di addormentarsi, nonostante la stanchezza. Si teme di non sentirlo. Il segreto sta nel rendere la camera confortevole e soprattutto nel coricarlo nella posizione corretta nel lettino. Qual è? Per evitare la Sids, ovvero la sindrome della morte improvvisa del lattante, il piccolo deve stare a pancia in su.

neonato dorme

Vietato quindi metterlo a pancia in giù, perché sono più probabili le apnee. Che cosa fare se il bambino si ribella? Si sconsiglia di alternare le posizioni. Dovete avere pazienza davanti ai risvegli frequenti e insistere. Si abituerà un po’ alla volta. E poi considerate che comunque la fatica riguarda i primi mesi, perché quando il cucciolo imparerà a girarsi, sceglierà lui stesso la posizione in cui dormire.

È da escludere anche la posizione sul fianco. Inoltre, è importante che il bambino non utilizzi il cuscino e che il materasso sia della misura esatta della culla e non eccessivamente soffice. Un’altra cosa: il piccolo deve toccare in i piedi il fondo del lettino e le lenzuola devono essere rimboccate sotto il materasso. Per evitare problemi con la biancheria, si consiglia l’uso dei sacchi nanna: comodi, sicuri e caldi al punto giusto. La culla non deve contenere pupazzetti e giocattoli. Inoltre, se potete evitate almeno all’inizio i paracolpi.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail