Bilanci di salute nel primo anno di vita: quante volte si va dal pediatra?

Entro i primi 12 mesi dalla nascita, i neonati devono essere sottoposti ad alcuni controlli pediatrici che servono a valutare le loro condizioni di salute e la crescita. Vediamo quante volte è necessario portarli dal medico

Una delle prime incombenze burocratiche che i neogenitori si trovano ad affrontare dopo la nascita del loro bambino è quella di scegliere il proprio pediatra. In genere l'iter prevede che si possa segnalare una, o più, preferenze a partire da una lista, fornita dalla propria ASL, di professionisti convenzionati.

Naturalmente mamme e papà possono anche affidarsi ad un pediatra privato, se preferiscono. Una volta che si sia trovato il medico giusto per il proprio bambino, cominciano i primi controlli di routine, che si chiamano bilanci di salute, in cui il pediatra valuta costantemente le condizioni cliniche e lo sviluppo psico-fisico del piccolo.
Bilanci-di-salute
Entro il primo anno di vita quante volte il neonato deve essere sottoposto a queste visite di controllo? Una volta al mese per i primi 12 mesi, a partire dai primi 10-15 giorni dopo il rientro a casa dall'ospedale o comunque dopo la nascita. Perché sono importanti i bilanci di salute?

Perché permettono al pediatra, attraverso il riferimento a parametri specifici e percentili (curve di crescita), di valutare se il piccolo sta bene, è nutrito a sufficienza, e se non presenta deficit o ritardi. Tanto per avere qualche dato di riferimento relativo al peso, a 5 mesi dalla nascita un neonato sano deve aver raddoppiato il suo peso iniziale, e a 12 deve averlo triplicato.

Durante queste visite la bambino verrà anche misurata la circonferenza dal cranio (con il controllo della fontanella) e quella dell'altezza. Durante i bilanci di salute si effettuano anche altri controlli di tipo sensoriale, per valutare che il piccolo non abbia disturbi all'udito (per questo a circa 9 mesi vien sottoposto al Boel Test) o della vista, o altri tipo di deficit. Dopo i primi 12 mesi i bilanci di salute si ridurranno per essere effettuati alle scadenze dei 15, 18, 24 e 36 mesi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail