Fare l'amore con il pancione: le posizioni più comode

Il sesso in gravidanza può essere un'esperienza splendida, ma il pancione può rappresentare un "ingombro". Vediamo quali sono le posizioni ideali per fare l'amore senza rischi e fastidi

Il sesso in gravidanza non è assolutamente controindicato e, anzi, se non ci sono rischi (ad esempio minacce di aborto o di distacco della placenta) e se la futura mamma lo desidera, si può fare l'amore fino alle ultime settimane del nono mese senza problemi.

Anzi, spesso le vita sessuale della coppia proprio in dolce attesa subisce una bella "sferzata", il desiderio cresce e il piacere orgasmico fa benissimo alla donna e tonifica utero e vagina riducendo il rischio di rilassamento del pavimento pelvico.
Fare-l-amore-con-il-pancione

Detto questo, esiste il piccolo problema del... pancione. Infatti è chiaro che a causa dell'aumento di volume di quest'ultimo le posizioni possibili per consumare l'atto sessuale saranno per forza ridotte rispetto all'ampio ventaglio che si può avere in altri periodi.

Questo non deve scoraggiare, anzi, proprio il corpo della donna che cambia può diventare stimolo per il gioco erotico e spingere a cercare nuovi modi per darsi piacere l'un l'altra, sperimentando posizioni inusuali, sempre con tanta delicatezza e rispetto. Il kamsutra può dare una mano ai futuri genitori e offrire spunti adatti a vivere il sesso nel modo più soddisfacente in ogni fase della gravidanza. Ecco qualche consiglio.


  • Una posizione semplice è quella che vede la donna seduta sull'uomo e leggermente piegata su di lui. Va bene quando il pancione comincia a crescere perché non viene "pressato"
  • La posizione da seduti è ugualmente moto indicata. La donna si accomoda seduta sul sesso del compagno (anch'egli seduto ma non "sprofondato", dando però le spalle all'uomo, in modo che il pancione sia libero e lui ossa accarezzarglielo
  • La posizione di fianco, "a cucchiaio", è speciale in gravidanza, è molto dolce e perfetta anche per lo stato avanzato della dolce attesa

  • La posizione da dietro, alla "pecorina", che in genere piace sempre alle donne, è perfetta anche in gravidanza e non crea problemi alla schiena
  • Infine una posizione non proprio facilissima per tutte, ma adatta elle future mamme che abbiano abbastanza elasticità è quella detta "a compasso". La donna è sdraiata sulla schiena con le gambe sollevate, l'uomo davanti a lei, inginocchiato. Durante l'atto la donna può sistemare le gambe dietro il collo o dietro i fianchi del partner

Durante la gravidanza la donna è più soggetta al rischio di contrarre infezioni vaginali, quindi bisogna stare un po' più attenti alla sicurezza e all'igiene.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail