Seguici su

Cronaca

Come cambiare il pannolino al neonato con 5 consigli pratici

Come cambiare il pannolino al proprio bebè in modo facile e veloce? Ecco 5 consigli per effettuare questa operazione senza intoppi

E’ una delle prime “operazioni” che i neogenitori devono abituarsi a compiere per l’accudimento del proprio neonato una volta rientrati con lui a casa: il cambio del pannolino.

Prima si impara a farlo bene e velocemente, meglio è perché soprattutto nei primi tempi sarà un compito da effettuare molte volte al giorno. Il bebè deve restare a contatto con la sua urina e le sue feci il meno possibile, onde evitare o ridurre al minimo il rischio di irritazioni da pannolino e infezioni.

Il metodo per cambiare il pannolino viene perfezionato da mamme e papà con la pratica, ma è importante sapere fin da subito come gestire l’operazione, quali sono gli accessori e i prodotti per l’igiene necessari da avere a portata di mano, e sopratutto come detergere alla perfezione il sederino e i genitali del nostro bambino per farlo sentire asciutto e pulito (come dice la pubblicità).

Sono in genere le ostetriche durante la degenza ospedaliera – ma prima ancora durante il corso pre parto – a spiegare alla mamme (e ai papà), come cambiare il pannolino al loro bimbo, ma ricapitoliamo i vari passaggi seguendo i consigli dei puericultori (ne abbiamo riassunto 5):

  1. Prima di adagiare il bebè sul fasciatoio, sistemate vicino a voi tutto l’occorrente per non dover correre a cercarlo lasciando il bebè con le gambette per aria. Servono: una bacinella con acqua tiepida (se non siete in prossimità del lavandino), salviettine umidificate, una pomata anti arrossamento a base di ossido di zinco, del talco o dell’amido di riso, e naturalmente il pannolino già aperto e pronto all’uso (potete anche scegliere quelli riutilizzabili)
  2. Stendete sempre un asciugamano sul fasciatoio o sul piano dove intendete cambiare il vostro bambino
  3. Tenete a portata di mano anche un cambio di abbigliamento pulito in caso il neonato abbia sporcato la sua tutina
  4. Detergete la zona ano-genitale con acqua tiepida (mai troppo calda o fredda) con un sapone neutro (va bene anche quello di Marsiglia per bambini), con manovra che vada sempre dai genitali all’ano e mai viceversa, un consiglio valido soprattutto per le bambine, più a rischio di contrarre infezioni. I batteri fecali non devono entrare in contatto con vulva, vagina e orifizio uretrale
  5. Con un unico gesto sollevate le gambe del bebè, togliete velocemente da sotto al sederino il pannolino sporco e procedete alla detersione. Prima di infilare il pannolino pulito applicate sulla pelle delicata del neonato la pomata anti arrossamento e cospargete tutta la zona con il borotalco (non vi preoccupate, non è pericoloso!). Facile, no?
    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola2 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori5 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola6 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...