Mamma e neonato: il primo magico incontro subito dopo il parto

Guardarsi negli occhi per la prima volta e capire che la vita non sarà più la stessa. È unico e indimenticabile il primo incontro con il proprio bambino dopo il parto.

C’è un momento nella vita di una mamma che resterà per sempre nella memoria. È quando si prende in braccio per la prima volta il proprio bambino e lo si guarda negli occhi. Avviene quasi sempre dopo il parto. L’ostetrica prende il piccolino con ancora il cordone ombelicate attaccato e lo appoggia sul petto della mamma. Pochi secondi, gli occhi si incontrano ed è una magia, un’emozione così forte che si dimentica tutto.

primo incontro mamma neonato

Si dimentica la fatica, si dimentica il dolore appena superato, si dimenticano le ansie, le paure e le trepidazioni affrontate negli ultimi 9 mesi. Da un punto di vista chimico, c’è una scarica di adrenalina fortissima. Non a caso, molte donne non riescono a dormire dopo il parto. In natura, se ci pensate, è più comprensibile: bisogna difendere il proprio cucciolo dai pericoli. E noi, che siamo animali, abbiamo i medesimi comportamenti.

In quel momento di solito si possono poi scegliere due strade, se avete scelto un parto naturale e non ci sono state complicazioni che hanno cambiato il piano, attendere che il cordone ombelicale smetta di pulsare e poi tagliarlo. Possono passare pochi minuti come una mezz’oretta. Altrimenti se avete scelto la donazione del sangue cordonale, di solito, viene clampato immediatamente. Subito dopo si procede con il secondamento.

Intanto il bambino viene accompagnato a una prima visita, con rapido bagnetto e vestizione. In questa fase, i protagonisti – se lo desiderano – sono i papà, orgogliosi e felici di poter stringere anche loro per la prima volta il loro piccolino, piccolino che hanno solo immaginato e visto crescere attraverso il pancione della mamma.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail