I nuovi nati del cancro, le caratteristiche dei bimbi del primo segno d'acqua dello zodiaco

Mammoni e "mangioni", i bambini del cancro sono sensibili e intelligenti, scopriamo le loro caratteristiche astrologiche

Il bambino del cancro è un bambino da trattare "con i guanti", perché è senza dubbio il più sensibile dello zodiaco. Stiamo parlando dei piccoli che vengono al mondo tra il 22 giugno e il 22 luglio, e che manifestano fin da subito una grande "fame" di cibo, coccole e affetto.

Questi bambini sono dotati di una fervida immaginazione, una fantasia galoppante che rappresenta non solo un tratto della personalità, ma anche una sorta di "via di fuga" dal mondo. Quando il piccolo del cancro si trova in situazioni sgradevoli, se ha paura, disagio, se ha subito rimproveri troppo severi che lo hanno ferito, si rifugia nel suo mondo fantastico e "vola".
Nuovi-nati-cancro

Questa peculiarità, se ben indirizzata, può rappresentare un vero sbocco di vita per i nativi del cancro, dotati di estro artistico, mente ricettiva e senso estetico. Esiste anche il rischio che questo ricorrere continuo all'immaginazione gli faccia perdere interesse verso la vita reale, in questo caso tenderà ad isolarsi e apparirà scontroso e respingente.

I bambini del cancro non vanno mia presi di petto, se si vuol stabilire un contatto reale con loro bisogna agire in modo obliquo, entrando in terreni neutri per poi arrivando al cuore del problema. Naturalmente se esistono problemi! Infatti il bambino del cancro felice e sano è un amore: precoce, chiacchierone e molto simpatico (una sua qualità è il senso dell'umorismo e la naturale autoironia), spesso brillante, ama la poesia e si appassiona a materie come la storia e la letteratura.

La sua fervida fantasia va "nutrita" con tante letture, pertanto se il vostro piccolo appartiene a questo segno zodiacale d'acqua (ma il consiglio vale per tutti), cominciate ad intrattenerlo con le fiabe della buona notte fin dai primi mesi di vita. I libri, i fumetti, i cartoni animati forniranno ottimo materiale per incentivare la sua naturale attitudine all'invenzione artistica e letteraria.

Attenzione all'umoralità del cancro, segno dominato dalla luna. Maschietti e femminucce sono volubili, basta una parola sbagliata per vederli rabbuiarsi. Questi bambini hanno una gran memoria, e quindi non fate loro mai promesse che non potete mantenere, perché li farete soffrire e ve lo rinfacceranno per tutta la volta. Un'altra caratteristica dei nati di questo segno è la voracità, che spesso si traduce in problemi allo stomaco, la loro zona delicata.

Tanto golosi quando sensibili, soffrono a volte di fame nervosa e di ansia, e manifestano disturbi digestivi da stress.

Le coccole ai vostri piccoli cancerini non devono mai mancare, soprattutto da parte materna, ma attenzione a non farvi schiavizzare, perché il bambino di questo segno impara presto a "manipolare" gli adulti facendo leva sulla loro dolcezza naturale, per ottenere quello che vuole. Il rischio è che diventi un gran mammone e che decida di fare il Peter Pan per sempre!

Insomma, un bimbo del cancro può essere davvero molto capriccioso! Infine, ultimo consiglio: portateli al mare fin da quando sono piccolissimi, l'acqua è il loro elemento!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail