Si fa musica nella scuola primaria? Come stimolare i bambini al canto

Qual è l'offerta didattica in materia di educazione musicale nella scuola primaria? Vediamo come avviene l'avviamento dei bambini al canto

Nonostante i tanti talent musicali che ormai imperversano su tutti i canali televisivi che vedono bambini, anche molto piccoli, dilettarsi nel bel canto e mostrare le proprie precoci doti canore, in realtà nella scuola pubblica italiana l'educazione musicale è spesso un po' trascurata.

Quali sono le indicazioni ministeriali relative alla didattica musicale per la scuola primaria? In base alle risorse di ogni istituto, si intraprendono corsi che prevedono anche e il ricorso a professionisti esterni che presentino progetti ad hoc per l'avviamento dei bimbi alla musica, partendo dalle nozioni base.

GERMANY-THEME-EDUCATION

In genere si insegnano i primi rudimenti sul ritmo e sulle note musicali, ma una parte molto importante per avvicinare i più piccoli alla bellezza della musica è senza dubbio riservato al canto. Corale, soprattutto. Insegnare ai bambini a cantare in modo armonioso, a modulare la voce e il fiato, a "sentire" le note nella loro testa e a non stonare è un esercizio adatto a tutti, perché se è vero che il talento per la musica è in parte innato, è altresì vero che tutti, soprattutto se stimolati fin da piccoli, possono imparare ad apprezzarla e a praticarla, seppur in modo puramente amatoriale.

E' noto, infatti, che anche persone tendenzialmente "stonate" possono cantare in un coro se ben seguite, figuriamoci quanto l'educazione musicale e quella al canto può diventare formativa per i bambini il cui "orecchio" la cui "ugola" sono tutti in formazione. Cantare in gruppo, inoltre, aiuta la socializzazione, cementa i rapporti di classe tra i bambini, veicola le emozioni, eleva i sentimenti, rallegra e diverte.

In un coro i bambini sono tutti uguali, perciò è un modo per i piccoli più timidi per esprimersi in compagnia degli altri compagni, e serve ai bimbi più egocentrici a "ridimensionare" la propria voglia di stare al centro dell'attenzione. Il canto corale unisce e ha una valenza, diremmo, "spirituale", pensiamo solo all'emozione che ancora generano in noi adulti i canti di Natale imparati proprio da bambini.

Quando le mamme e i papà stanno per inserire i loro bambini nella scuola primaria e si informano sull'offerta didattica dell'istituto, perciò, dovrebbero orientare la scelta anche in base all'importanza che viene attribuita all'educazione musicale. Non solo informatica, inglese o educazione fisica, i bambini hanno bisogno, per crescere e svilupparsi in modo armonioso, per stimolare il proprio lato più artistico e affinare la sensiblità, di avvicinarsi in modo consapevole e guidato, soprattutto in modo "collettivo", alla musica.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail