Se il secondo figlio non arriva: le cause e le terapie efficaci

Cosa fare se il secondo figlio non arriva? Quali potrebbero essere i possibili problemi che non ci permettono di dare un fratellino o una sorellina al nostro primogenito?

secondo figlio non arriva

Se il secondo figlio non arriva, la famiglia comincia a porsi delle domande. Statisticamente parlando, di solito è il concepimento del primo figlio che può richiedere più tempo e a volte attese davvero molto lunghe. Dopo aver avuto il primo bebè si pensa che ormai tutto è più facile e concepire il secondogenito sarà "una passeggiata". Ma non sempre è così, purtroppo.

Se non riuscite ad avere il secondo figlio, non vi preoccupate: può essere una condizione molto comune. Se ci sono coppie che riescono subito a rimanere nuovamente in dolce attesa, per altre può arrivare a diventare un'attesa lunga anche un anno. E più il tempo passa, più mamma e papà diventano nervosi, perché non riescono a coronare il loro sogno di dare un fratellino o una sorellina al primogenito. Questo non fa altro che rendere tutto più problematico.

Le cause dell'infertilità secondaria, come viene definita questa condizione, possono essere molte: sindrome dell'ovaio policistico, disturbi all'ovulazione, ma anche squilibri ormonali, endometriosi, problemi alla precedente gravidanza, malattie di vario genere. Anche l'età potrebbe influire sul concepimento del secondo figlio: più aspettiamo, minori sono le probabilità, come dimostrano tanti studi scientifici inerenti all'età giusta per rimanere incinta. Potrebbe anche essere difficile capire il momento dell'ovulazione, soprattutto se il ciclo è irregolare, mentre le cause potrebbe riguardare anche il partner.

Se notate che il secondo figlio tarda ad arrivare, chiedete consiglio al medico o al ginecologo: sicuramente vi sottoporrà ad una serie di indagini, che riguarderanno anche il papà, per capire quali sono le cause che vi impediscono di gioire nuovamente per l'arrivo di un bebè.

Foto | da Flickr di anqa

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail