Mal di gola in gravidanza, prova con le cure dolci

Durante la gravidanza può capitare che la futura mamma si ammali di qualche piccola infezione stagionale, come il mal di gola. Ecco come alleviarlo con i rimedi naturali

Il mal di gola in gravidanza non è un disturbo raro. Infatti dobbiamo considerare che una donna incinta, anche se sta benissimo, ha comunque una maggiore vulnerabilità alle piccole infezioni perché il suo sistema immunitario si allenta un pochino per impedire che gli anticorpi attacchino il feto.

Pertanto, è bene che la futura mamma adotti un atteggiamento rudente, che nella stagione autunnale invernale si protegga dal freddo e dagli sbalzi di temperatura onde evitare di ritrovarsi con la gola dolente e infiammata. Ma se questo dovesse comunque capitare, nessun dramma, si può alleviare il disturbo anche solo con le cure dolci.

Mal-di-gola-cure-dolci

I farmaci, infatti, in gravidanza sono sconsigliati salvo, naturalmente, i casi di assoluta necessità. Se, ad esempio, il mal di gola fosse provocato da un'infezione batterica, allora sarebbe meglio curare l'affezione con gli antibiotici (molti sono compatibili con la gravidanza e del tutto innocui per il feto), onde evitare complicazioni.

Per le comuni tracheiti e laringiti virali, invece, via libera ai rimedi naturali. Tra questi sicuramente il posto d'onore spetta ai prodotti delle api: miele e propoli. Per quanto riguarda il secondo rimedio, poter trovarlo comodamente disponibile sotto forma di spray da spruzzare direttamente sulla gola arrossata, mentre il miele potrete scioglierlo in una tisana (ottima la malva), nel classico latte caldo, oppure in un tè alla cannella o allo zenzero, dal momento che anche queste due spezie hanno potere antinfiammatorio.

Per quanto riguarda i rimedi omeopatici, il più indicato è Aconitum alla 9 CH (5 granuli a stomaco vuoto almeno due volte al giorno). Ultimo consiglio: effettuate, fino a regressione dei sintomi, degli sciacqui quotidiani con acqua e bicarbonato di sodio, un ottimo collutorio naturale antimicrobico e lenitivo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail