Seguici su

Crescita

Giocare con i propri figli è importante per la loro crescita

Per diventare grandi bisogna giocare e possibilmente bisogna farlo con mamma e papà. Intrattenere con il gioco il piccolo è importante esattamente come curare la sua alimentazione.

Molto spesso il gioco è sottovalutato e tantissimi genitori, la maggior parte, fatica a trovare un po’ di tempo nel corso della giornata per giocare con i propri figli. Diciamo pure che in alcune situazioni è davvero un privilegio. Dovremmo però iniziare a pensare che l’attività ludica è fondamentale per la crescita e lo sviluppo cognitivo. A porre l’attenzione su questo problema è la Fondazione Movimento bambino, che sottolinea la questione con alcuni dati.

Solo 4 genitori su 10 giocano con i bimbi. L’attività è spesso delegata ai nonni, per questioni di tempo e di spazio nel 64 percento dei casi. La psicoterapeuta Maria Rita Parsi ha così consigliato:

Anche giocare è un’attività indispensabile per la vita di ogni bambino, così come lo sono il cibo, l’acqua, il sonno, Crescere è impossibile se non si gioca. Nella relazione genitore-figlio attraverso il gioco, la triade bimbo-mamma-papà è destinata ad allargarsi e a comprendere a poco a poco anche gli oggetti. Oggetti che fungono da stimolo per la naturale creatività del bambino.

Secondo l’esperta, il gioco serve a costruire la fantasia del bambino, a organizzare le sue emozioni, guidato dai genitori, che sono le figure di riferimento in assoluto. Quest’attività parte con l’allattamento: in questa fase la relazione è solo a due, mamma e bambino.

Con la presenza del padre, che s’inserisce nel gioco di sguardi, di carezze e di coccole tra la madre e il suo bambino, la diade si trasforma in triade. La relazione con il padre è determinante per l’indipendenza e per l’apprendimento. Uno dei principali compiti del padre nei primi anni di vita del bambino consiste proprio nel permettere al figlio di stabilire un contatto con la realtà esterna.

La Fondazione Movimento bambino promuove alcuni incontri sul tema: a Roma, il 30 ottobre presso Explora-Museo dei bambini, e poi a Napoli, il 6 novembre alla Città della Scienza-Officina dei piccoli. Ricordiamo, inoltre, quanto sia importante il gioco all’aperto, anche in autunno.

Via | LaStampa

Foto | Pinterest

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 ore ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori23 ore ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola2 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola5 giorni ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola1 settimana ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola1 settimana ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola2 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola3 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...

bambino e mamma che compilano il calendario bambino e mamma che compilano il calendario
Scuola4 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza della puntualità e dell’organizzazione

La puntualità e l’organizzazione sono due abilità importanti, ecco qualche consiglio per insegnarle ai bambini. Insegnare ai bambini l’importanza della...