Prima gravidanza, le 5 cose da sapere prima di avere un bambino

Siete arrivate a quella fase cruciale delle vostra vita in cui sentite che è il momento giusto per fare un figlio? Ecco 5 cose da sapere prima di pianificare una gravidanza

Il momento fatidico è arrivato: avete una relazione stabile, un lavoro sicuro, una casa, l'età giusta (matura ma non troppo), oppure, semplicemente, il vostro orologio biologico è diventato alquanto rumoroso e... vi avvisa che è arrivato il tempo di fare un figlio.

Il primo figlio. La nostra fortuna, ovvero di donne che vivono in un tempo in cui possono gestire la loro vita sessuale, è quella di poter pianificare una gravidanza e non "subirla" come capitava alle nostre nonne, pertanto il vantaggio, che però può diventare anche in limite, è proprio quella della libertà di scelta.

Prima-gravidanza

Aspettare troppo per restare incinta, però, è rischioso, perché sappiamo bene che dopo i 35 anni la fertilità femminile si appanna, ma del resto è anche difficile trovarsi nella condizione giusta, diciamo ottimale, per avere un figlio a 25 anni. Ma il punto importante, quello cruciale, è che il momento scelto sia quello "giusto" per ciascuna, in cui davvero l'idea di una gravidanza apporta solo emozioni positive.

Dunque, avete deciso, ma avete idea di ciò a cui state per andare incontro? Probabilmente, nella vostra ingenua e un po' zuccherosa visione di voi stesse mamme (magari sexy) che stringono tra le braccia un pargoletto squisitamente addormentato, avete omesso qualche particolare. Giusto per prepararvi fisicamente ed emotivamente alla grande avventura "vera" della gravidanza, ecco 5 consigli utili, umoristici ma non troppo, 5 cose da sapere prima di restare incinta (e non poter tornare indietro):


  1. Non andate a letto prima delle 3-4 di notte. I buona sostanza, provate a dormire pochissimo e fare le faccende domestiche, tanto per fare un esempio, all'una di notte. Così sarete preparate alle nottate in bianco, con pargolo affamato e piangente, che vi attendono, ma sapendo che, al momento, si tratta "ancora" di una vostra libera scelta...
  2. Dormite quanto capita durante il giorno. Anche in questo caso, fate conto di non aver dormito bene di notte e provate a schiacciare brevi pisolini durante tutto l'arco della giornata. Vi sarà utilissimo quando avrete il vostro bebè da accudire e allattare di giorno e di notte
  3. Consumate pasti caldi. Quando avrete il vostro bimbo che richiede attenzione ad ogni momento, la cosa più difficile sarà riuscire a ritagliarvi qualche momento per gustarvi un buon pasto nutriente, e caldo. Pertanto, finché potete, consumate con tutta calma il vostro pranzo o la vostra cena "caldi", perché quando sarete mamme potreste dover rinunciare anche per lunghi periodi a questo privilegio
  4. Fate le pulizie di casa. Lustrate ogni angolo, spolverate e lavate i vetri. Una volta mamme, queste operazioni saranno difficili, e poi persino inutili, perché i bambini, si sa, hanno la tendenza a lasciare tracce di sporco e disordine ovunque si muovano, anche per pochi minuti... Perciò finché potete, godetevi la vostra casa ancora perfettamente lucida e profumata
  5. Godetevi il silenzio. C'è bisogno di spiegare perché?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest
Fonte| Huffingtonpost.com

  • shares
  • Mail