Educare i bambini alla fede e alla spiritualità

Educare i bambini alla fede e più in generale alla spiritualità è un passo fondamentale per la crescita e lo sviluppo dei nostri piccoli, in particolar modo se crescono in una famiglia nella quale la religione ha un ruolo importante.

Educare i bambini alla fede e, più in generale, alla spiritualità è importante, per farli crescere in una dimensione che non sia solo terrena e materialista. Ovviamente il tipo di educazione che verrà impostato dipenderà dalla fede religiosa della famiglia, ma anche nelle famiglie nelle quali non c'è un particolare credo sarebbe bene parlare di spiritualità, piuttosto che di religioni in senso stretto.

Anche nelle famiglie nelle quali esiste ed è radicato un credo religioso ben preciso, sarebbe bene crescere i bambini nel rispetto anche delle altre religioni e degli altri credi: un conto è insegnare i dettami della propria religione, un altro è crescere i bambini nella consapevolezza che esistono altre religioni nel mondo, che vanno rispettate e per fare questo bisogna conoscerle.

Crescere i bambini nel rispetto e nella tolleranza degli altri è davvero di fondamentale importanza: il mondo dà già tantissimi cattivi esempi di come l'intolleranza e il fanatismo possono distruggere vite umane. Sarebbe bene che i nostri bambini crescessero nella consapevolezza e nella tolleranza. E questo dovrebbe avvenire sia a scuola sia tra le mura domestiche.

Educare i bambini alla spiritualità, poi, consentirà ai bambini a non essere troppo terreni e materiali, a liberare la loro mente alla ricerca anche di ciò che non è visibile ai nostri occhi. E farlo con mamma, papà e i fratelli può essere molto più affascinante e interessante.

Educare i bambini alla fede

Foto | da Flickr di mujitra

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail