Come organizzare l'ora del riposo dei bambini

Organizzare l'ora del riposo dei bambini è importante, per poter riuscire a seguire tutti gli impegni giornalieri della famiglia, rispettando le esigenze di sonno anche dei più piccoli.

Come organizzare l'ora dei bambini

Come organizzare l'ora del riposo dei bambini? Il giusto riposo è davvero importante sia per i bambini più piccoli sia per quelli un po' più grandicelli: se il riposo notturno è fondamentale, per poter poi affrontare al meglio la giornata, anche il riposo pomeridiano è altrettanto importante.

Gli esperti consigliano di farglielo fare almeno fino ai 3 anni, sempre che sia possibile: alcuni bambini si rifiutano o non riescono proprio a prendere sonno durante il giorno.

Per poter garantire il perfetto riposo dei bambini, è bene che l'ambiente sia adeguato: di notte silenzio assoluto e buio totale, al massimo è concessa una piccola lucina per i bambini che hanno paura del buio. Di giorno, per far capire soprattutto ai neonati più piccolo la differenza con la notte, è bene che filtri un po' di luce dall'esterno e se c'è qualche rumore in casa sarebbe meglio.

Per organizzare l'ora dei bambini dedicata al riposo è bene seguire una certa routine: la sera i piccoli dovrebbero andare a letto sempre alla stessa ora, con lo stesso rituale, e altrettanto si dovrebbe fare di giorno. Ovviamente se è possibile e compatibilmente con gli impegni giornalieri di tutta la famiglia.

E' bene anche abituare i bambini a dormire anche in giro: nel passeggino, in automobile durante viaggi brevi o lunghi, così non avremo problemi se qualche volta la routine salta e non è possibile essere a casa per seguire il rituale della nanna.

Foto | da Flickr di swan-t

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail