Gravidanza, come preparare il seno per il futuro allattamento

Come preparare il seno in gravidanza per poter aiutare la futura mamma e anche il bambino a vivere serenamente i primi momenti dell'allattamento, che sono solitamente i più difficili soprattutto per le primipare?

Come preparare il seno in gravidanza per poter favorire l'allattamento? Sicuramente le prime fasi dell'allattamento sono le più delicate, soprattutto per le mamme primipare: in realtà non bisogna fare poi molto per preparare il seno per l'allattamento, anche se bisogna avere un po' di accortezza.

Durante la gravidanza è bene prendere confidenza con il proprio seno, per poter poi favorire al meglio il momento dell'allattamento e la suzione del nostro piccolo. Controllare bene i capezzoli è di fondamentale importanza, perché in caso di capezzolo piatto è bene chiedere consiglio al ginecologo o alle ostetriche, per capire come ovviare il problema e rendere più sereno per mamma e bebè l'allattamento.

Il seno non ha bisogno di particolari cure: la normale igiene quotidiana è più che sufficiente, ma abbiate cura di non usare prodotti troppo aggressivi o dalla profumazione troppo intensa, che potrebbero dare fastidio al bambino al momento del pasto. Per prendervi cura in gravidanza del seno usate degli oli emollienti naturali.

Cercate anche di usare reggiseni morbidi e che non stringano troppo il seno, anche perché solitamente le donne in dolce attesa lamentano dolore al seno che, magari, appare anche più gonfio, mentre i capezzoli sono molto delicati, quindi usate solamente intimo di cotone, leggero, per non provare ancora più fastidio.

Come preparare il seno in gravidanza

Foto | da Flickr di magpie372

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail