Seguici su

Crescita

Come educare un bambino viziato e capriccioso

I nostri bimbi sono prepotenti e viziati, e fanno capricci in continuazione? Vediamo come correggerli attraverso l’educazione corretta

[blogo-video provider_video_id=”TmYq2Pf09e4″ provider=”youtube” title=”Comprendere ed educare i bambini di oggi. Incontro con la Dott.ssa Paola Paolini” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=TmYq2Pf09e4″]
Tutti i genitori del mondo vorrebbero avare figli educati, ubbidienti, giudiziosi. E invece, spesso, si ritrovano in casa dei piccoli tiranni, prepotenti, viziati, capricciosi. Insomma, delle vere “pesti” a cui a volte le si danno tutte vinte per sfinimento, per quieto vivere. Eppure se i nostri bambini sono diventati così monelli evidentemente alla base c’è un qualche errore educativo, che, comunque, si può sempre correggere.

Tirare su un bambino “bravo” e rispettoso delle regole non è utopia, ma frutto di un lavoro costante da parte di mamme e papà, che per prima cosa devono educare i loro figli in perfetto accordo, ovvero senza “sconfessare” l’uno quanto costruito dall’altro.

Questo discorso vale soprattutto per le coppie separate, quando a volte la paura di togliere affetto ai propri figli e il senso di colpa possono portare mamme e papà a strafare e a viziarli. Quali sono, allora, le strategie educative migliori per insegnare al proprio bambino a comportarsi bene, a rispettare le regole, a ubbidire ai genitori, a non avere reazioni isteriche o aggressive quando non ottiene ciò che desidera, a non fare troppi capricci? Ecco i nostri consigli.

  • Mai alzare la voce con i bambini. Mantenere la calma è cruciale perché il bambino viziato e prepotente agisce sapendo che basta un suo pianto o un suo urlo per ottenere subito ciò che vuole. Se, però, voi non rispondete alla provocazione ma prendete con tranquillità il bambino da parte, gli spiegate con fermezza, occhi negli occhi, la ragione per cui non potete accontentarlo (ad esempio se vuol fare qualcosa che non può), e poi lo lasciate “sfogare” senza, però, cedere di un millimetro alle sue richieste, alla fine vedrete che si calmerà perché avrà capito che voi siete determinati a non dargliela vinta. Quando farà la sua “scena madre” dopo che gli avrete negato un capriccio, andate da un’altra parte, oppure continuate a fare quello che già stavate facendo con molta tranquillità. Dopo poco sentirete che il bambino si placa e che, probabilmente, verrà da voi tranquillo e buono
  • Premiate i comportamenti giudiziosi e punite in modo esemplare i “grandi capricci”. Potete sorvolare sulle piccole mancanze, ma se il bambino insiste a trasgredire a regole importanti o con i suoi capricci reca danno a terzi (altri bambini, o disturba estranei), allora dovete intervenire spiegando sempre per bene per quale ragione si è comportato male e perché merita una punizione. Non usate le mani, ci mancherebbe, ma sottraete al bimbo qualcosa che a lui è molto gradito. La punizione deve durare quanto stabilito in partenza anche se il bambino cambia subito atteggiamento. Ad esempio, se avete deciso che per una marachella il vostro piccolo non potrà vedere il suo cartone preferito per una settimana, fate in modo che questo divieto duri esattamente una settimana
  • Se i vostri figli sono viziati, probabilmente è perché si annoiano. Riempite le giornate dei bimbi con attività, anche da fare in casa, che siano scandite da una certa routine modulandole in modo che siano in parte attività ludiche gradite, e in parte “doveri” (compiti di scuola ma anche aiutare in casa). Un buon modo per educare i bambini a comportarsi bene è responsabilizzarli fin da subito in modo che diventino autonomi presto
    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola9 ore ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola5 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori6 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola1 settimana ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli3 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...