Olio di cocco, i benefici per i bambini

L'olio di cocco è un prodotto cosmetico naturale che può essere molto benefico anche per i bambini. Scopriamo come usarlo per la sua igiene e il suo benessere

L'olio di cocco è un profumatissimo prodotto cosmetico naturale e low cost che può diventare un vero alleato per tutte le neomamme. Infatti sono molteplici gli effetti benefici e curativi di quest'olio su un bambino appena nato, alcuni dei quali davvero sorprendenti.

Una delle caratteristiche dell'olio di cocco è quella di avare proprietà antibatteriche e disinfettanti, e quindi si presta molto bene ad essere utilizzato per l'igiene quotidiana del bebè. Ma scopriamo tutti i diversi modi in cui possiamo adoperare l'olio di cocco, meglio se vergine e biologico (cercatelo in erboristeria), per il benessere dei nostri pargoletti.

Olio-di-cocco


  • Cambio del pannolino. L'olio di cocco è perfetto per rimuovere i residui di feci del culetto del nostro bambino senza irritarlo. Provate al prossimo cambio!
  • Massaggi. Usate l'olio di cocco al posto del baby oil o di altre lozioni per massaggiare la pelle del vostro bebè dopo il bagnetto
  • Capelli. Il vostro bimbo ha i capelli un po' ribelli e un bel ciuffo che non sta mai a posto? Con poco olio di cocco modellerete anche le chiome più selvagge
  • Crosta lattea. Se il vostro bambino ha le classiche crosticine della dermatite seborroica, rimuovetele con l'olio di cocco
  • Autismo. Vi sembrerà strano, ma stando ad alcuni studi scientifici massaggiare i bambini con l'olio di cocco ha un effetto benefico sui bimbi autistici riducendo i sintomi
  • Dermatite da pannolino. L'olio di cocco massaggiato sulle zone di cute irritate e arrossate funge da ottimo lenitivo e antinfiammatorio
  • Acne del bambino. Stesso discorso di cui sopra, i foruncoletti si attenuano applicando poco olio di cocco sulla cute del bebè
  • Cheratosi pilifera. I bambini soffrono spesso di piccole malattie cutanee come la cheratosi pilifera, formazione di piccoli punti bianchi sottocute (in pratica micro cisti di cheratina). Usando sulla loro pelle l'olio di cocco il disturbo regredisce
  • Pidocchi. Usate aceto e olio di cocco per uccidere pidocchi e uova che abbiano colonizzato la testa dei vostri piccoli
  • Bagnetto. Diluite nell'acqua del bagnetto poco olio di cocco per un effetto emolliente e disinfettante
  • Eczema. Se i vostri bimbi hanno elle eruzioni cutanee con formazione di eczemi, applicatevi olio di cocco ogni giorno e vederete che si attenueranno
  • Punture di insetto. Poco olio di cocco sui pomfi pruriginosi provocati dalle punture di zanzare o altri insetti accelera la guarigione e attenua il fastidio del bambino
  • Capezzoli irritati in allattamento. Se dopo le poppate vi ritrovate con i capezzoli secchi e infiammati applicare olio di cocco lenitivo e idratante al posto della lanolina

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest
Via | popsugar.com

  • shares
  • Mail