Seguici su

Crescita

E’ utile sgridare i bambini?

Quando i nostri bambini fanno i monelli e ci fanno disperare le sgridate rappresentano un buon sistema educativo per correggerli? Scopriamo cosa dicono i pedagogisti

[blogo-video provider_video_id=”tiy_BkSaZkA” provider=”youtube” title=”Scene da “Mary Poppins”” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=tiy_BkSaZkA”]
Una bella sgridata ogni tanto non ha mai fatto male a nessuno“, quante volte avete detto o pensato una frase come questa? Del resto, talvolta i bambini diventano talmente esasperanti con i loro capricci e i comportamento ostinati da far perdere le staffe anche al genitore più paziente, che finisce per “sbottare”.

Sgridare un bambino che fa da monello è certo un modo efficace per una madre o un padre stanchi per sfogarsi e ottenere una momentanea tregua, perché subito dopo esser stato così redarguito, in genere il piccolo si calma.

Tuttavia, dopo una bella lavata di capo, magari con tanto di urla e minacce, i genitori si sentono in colpa, temono di aver esagerato e di aver mortificato in modo eccessivo il proprio bambino, e non sanno bene come rimediare. Perché in genere la sgridata non viene percepita come strumento utile all’interno di una metodo educativo, ma è piuttosto come la reazione abbastanza impulsiva ad una continua serie di stimoli negativi che arrivano dal proprio figlio.

Ma sgridare un bambino che si sia comportato male, che abbia trasgredito ad una regola, che non abbia fatto i compiti o che abbia tiranneggiato o recato danno al proprio fratellino o sorellina più piccoli è il sistema migliore per fargli capire dove e perché ha sbagliato?

Dipende da come ci poniamo e da quello che diciamo quando li rimproveriamo. E’ chiaro che per definizione una sgridata comporta un certo grado di alterazione e dei toni accesi, ma questo non significa che non possa risultare utile ai fini educativi. Esistono, infatti, due tipi di rimproveri, uno efficace, e l’altro no.

Quello “inutile” se non dannoso è sgridare i figli monelli umiliandoli e demolendo la loro autostima. Anche se siamo davvero esasperati usare frasi come “Non ne fai mai una giusta”, oppure “Non farai mai nulla di buono nella vita”, oppure “Sei sempre il solito, è inutile aspettarsi qualcosa di ben fatto da te”, sono sbagliatissime dal punto di vista educativo, il bambino le introietta come vere e crescerà sentendosi smpre un fallito, inadeguato e incapace, degno di disprezzo.

Se, invece, anche nel clou della sgridata, noi usiamo frasi correttive che stimolino nel bambino l’autocomprensione del mal fatto, allora avremo ottenuto lo scopo di fermare sul momento il suo comportamento sbagliato e di aiutarlo a migliorare nel futuro. Il rimprovero deve essere formativo, quindi volgetelo in positivo, non siate solo “giudicanti”.

Argomentate il senso del vostro disappunto spiegando al bambino, anche con toni severi, perché siete arrabbiarti con lui e perché quello che ha fatto o il suo modo di comportarsi non vanno bene. Inoltre, se, ad esempio, il piccolo ha provocato un danno ad un altro bambino o al fratellino più piccolo, la sgridata deve servire ad aumentare in lui l’empatia, in modo che non solo capisca che ha fatto soffrire un altro bambino come lui, ma eviti di rifarlo in futuro o almeno impari a chiedere scusa.

Insomma, anche se siete fuori dai gangheri, cercate di rendere costruttivo il vostro intervento, in modo che il bambino non si senta “schiacciato” dal peso delle vostre parole e del vostro giudizio negativo, ma che comprenda che voi lo rimproverate perché lo amate e volete che dia il meglio di sé, e non il peggio.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola1 giorno ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola4 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola6 giorni ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola1 settimana ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola2 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola2 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori3 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...