Insegnare ai bambini a suonare la chitarra è un bel modo per trascorrere un po’ di tempo con loro condividendo una grande passione. Se anche voi siete amante di questo strumento musicale e lo suonate sin da quando i vostri piccoli sono dei cuccioli, sicuramente la richiesta di poter imparare a suonare lo strumento arriverà anche in tenerissima età. In questi casi è sempre bene assecondare le richieste dei bambini: esperti ci dicono che imparare a suonare uno strumento stimola l’intelligenza, la fantasia e la creatività dei piccoli.

Il talento musicale dei bambini o la semplice passione vanno sempre coltivate, in particolar modo se mamma e papà sanno suonare lo strumento dei loro sogni. Per poter insegnare a suonare la chitarra ai bambini dovremo cominciare dalle basi: acquistate una chitarra adatta alle loro manine, insegnando loro i primi accordi. Così prenderanno fiducia con corde e posizioni delle dita.

Dopo aver imparato i primi accordi, possiamo cominciare a far suonare al piccolo delle canzoni, meglio se dei brani che lui conosce e ama. Brani ovviamente corti, non pretendiate che si trasformi subito in un grande chitarrista. La gradualità è importante, così come è importante seguire il suo istinto.

Quando il bambino avrà preso confidenza con la chitarra, se voi non siete dei professionisti di musica, consiglio di iscrivere il piccolo ad una scuola di musica, principalmente per due motivi: innanzitutto per affidare la sua passione a un esperto che saprà insegnargli tutti i trucchi, in secondo luogo per poter condividere questa passione non solo con voi, ma anche con coetanei o altri bambini.

Foto | da Flickr di evilpeacock

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Educazione Leggi tutto