#ItaliaSicura è il nome che è stato dato ad una nuova iniziativa del Governo Renzi, un progetto per rendere più sicure le scuole italiane. Purtroppo negli ultimi anni sono state tante le notizie di cronaca nera legate a incidenti avvenuti proprio all’interno delle scuole italiane, con crolli, causati da terremoti o no, che hanno provocato anche la morte di alcuni studenti. La scuola dovrebbe essere uno dei luoghi più sicuri dove lasciare i nostri bambini, ma spesso per edifici fatiscenti, scarsa manutenzione e disinteresse non è così.

Il progetto #ItaliaSicura è stato ideato dal Governo per investire sulla sicurezza scolastica e per poter garantire ai bambini e ai ragazzi scuole più sicure, scuole nuove e belle dove crescere e procedere nel percorso educativo in tutta serenità e in ambienti pensati appositamente per loro. Con lo slogan “Se si cura l’Italia, l’Italia è più sicura“, la campagna prevede la realizzazione di nuove scuole e la messa in sicurezza per gli edifici già esistenti.

Dopo la promessa di mille asili in mille giorni e del bonus bebè 2015 per tutti i nuovi nati a partire dal primo gennaio, il governo fa una nuova promessa alle famiglie italiane: secondo il progetto, entro la fine del mese di dicembre saranno terminati più di 8000 interventi. I passi di questa messa in sicurezza delle scuole italiane possono anche essere seguiti sul portale dedicato.

Come per le altre promesse fatte dal governo Renzi alle famiglie e ai bambini italiani (non dimentichiamo che sono loro il futuro del nostro bel paese), ci auguriamo che anche il progetto #ItaliaSicura non rimanga solo una promessa e un hashtag. Lo speriamo con tutto il cuore, perché i bambini dovrebbero andare a scuola in strutture degne di questo nome, sicure, pulite, belle. E’ un loro diritto, non dimentichiamolo!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Istruzione Leggi tutto