Seguici su

Papà

Figli unici o fratelli? Perché scegliere di avere un secondo figlio

Figli unici o fratelli? Quale strada intraprendere dopo aver avuto il primo bambino? Dargli prima o poi un fratellino o una sorellina, oppure lasciarlo figlio unico?

Figli unici o fratelli? Dopo che i genitori hanno avuto il primo bambino, spesso nasce il desiderio di affrontare una seconda gravidanza e dare un fratelllino o una sorellina al primogenito. Desiderio che però si accompagna anche a dubbi o ansie: sono molti i problemi che dovranno essere affrontati, ma sono anche tante le soddisfazioni e le emozioni che si provano con una famiglia bella numerosa.

Sicuramente la decisione di avere un secondo bambino, proprio come accade con il primo, deve essere ponderata bene da entrambi i genitori: mamma e papà devono sentirsi in grado di poter avere un secondo bambino e devono anche porsi delle domande. Ci sono genitori che si chiedono come sia possibile amare allo stesso modo il secondogenito dopo l’amore provato per il primo bambino: da due volte mamma vi posso garantire che il cuore di mamma e papà è abbastanza grande per 1, 2, 3, 4 figli e anche più.

C’è anche da sfatare il mito secondo cui i figli unici sono tristi e viziati: conosco tanti bambini cresciuti da soli che sono perfettamente “normali”, allegri e non viziati, ma conosco anche tanti bambini che, pur avendo fratelli e sorelle, sono stati viziati. Sicuramente con un solo figlio tutte le attenzioni sono concentrate su di lui, mentre con più bambini mamma e papà hanno maggiori impegni. Seguire la crescita di un bambino tra scuola, sport, divertimento è esattamente la metà dell’impegno che farlo per due bambini.

Sicuramente, però, da tanta fatica (e vi posso garantire che due figli comportano molta fatica, inutile nascondersi), nascono anche tante soddisfazioni: vedere crescere i propri figli insieme, giocare, condividere emozioni e talvolta anche litigare, perché è fisiologico e naturale litigare con fratelli e sorelle, ripaga da tutto.

Quindi, in conclusione, non esiste una situazione migliore di un’altra: ogni famiglia deve valutare e deve prendere tutte le considerazioni del casa, evitando di cadere in leggende metropolitane e nelle classiche domande di parenti, solitamente più anziani, che dopo avervi chiesto per anni quando vi sareste sposati e per anni quano sareste diventati genitori, adesso incalzano con richieste del secondo figlio!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 ore ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori23 ore ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola2 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola5 giorni ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola1 settimana ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola1 settimana ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola2 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola3 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...

bambino e mamma che compilano il calendario bambino e mamma che compilano il calendario
Scuola4 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza della puntualità e dell’organizzazione

La puntualità e l’organizzazione sono due abilità importanti, ecco qualche consiglio per insegnarle ai bambini. Insegnare ai bambini l’importanza della...