Seguici su

Alimentazione per bambini

Svezzamento, il rifiuto del cucchiaino

Non è raro che i neonati durante lo svezzamento rifiutino di mangiare le prime pappe, facendo disperare i genitori. Vediamo come aiutarli a superare questo “scoglio”

In fase di svezzamento è abbastanza normale che il bambino attraverso una prima fase di rifiuto della pappa, soprattutto se allattato al seno. Infatti passare dal sapore delizioso del latte materno e dalla sua consistenza liquida, al cucchiaino e alle creme e ai passati può inizialmente essere traumatico, perché abituarsi ai nuovi gusti è decisamente difficile per il bebè. Il primo alimento semisolido che il piccolo sperimenta intorno ai 4-6 mesi è l’omogeneizzato di mela, che in genere viene ben tollerato perché molto dolce e facile da deglutire.

Quando, però, si passa alle prime pappe a base di verdure e omogenizzato o alle creme di riso e di cereali, le cose cambiano. Infatti questi gusti sono molto diversi da quello del latte, non sono dolci e spesso neppure molto gradevoli al palato, pensiamo ai liofilizzati pronti industriali, diciamo che non li mangeremmo neppure noi!

Detto questo, alcuni bebè mangiano più o meno tutto senza fare storie, per altri, invece, il percorso dello svezzamento è decisamente ad ostacoli. Come abituare il nostro neonato a non rifiutare il cucchiaino?

Intanto, mai cedere alla tentazione di rimpinzare il bambino con latte e biscotti “perché non mi mangia altro”. Se fate questo, naturalmente placate l’appetito del piccino che non sarà mai ben disposto ad apprezzare altri sapori più “ostici”. Pertanto non desistete, e continuate a proporre al bambino le pappe previste dalle indicazioni per lo svezzamento del neonato fornite dal pediatra.

Semmai, fate attenzione ai gusti. Scegliete gli omogeneizzati di carne dal gusto più delicato, quindi il pollo e il coniglio, e le verdurine più dolci, come carote, patate e zucchine. La consistenza della pappa dovrà essere bella liscia e cremosa, e quando date la pappa la bambino (rigorosamente sul seggiolone), cercate di stare molto calmi e tranquilli, non abbiate fretta, e parlate al bambino con voce dolce e suadente, magari cantando una canzoncina.

Se il piccolo appare recalcitrante, provate a “distrarlo” con giochi da seggiolone, e non forzatelo mai a finire la pappa. Per i primi tempi poche cucchiaiate saranno già un successo. L’importante è avere molta pazienza e tranquillità, ogni bimbo ha i suoi tempi e alla fine si tratta solo di abitudine. Vi accorgerete che alcuni alimenti li mangerà più volentieri di altri, e che alla fine, sarà comunque la fame e spingerlo ad accettare anche la pappa meno gradevole. Quindi, sangue freddo e perseveranza!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola9 ore ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola5 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori6 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola1 settimana ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli3 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...