Seguici su

Alimentazione per bambini

Rifiuto della pappa e svezzamento, come superare il problema

Il rifiuto della pappa dei neonati durante lo svezzamento è piuttosto comune. Scopriamo i consigli dei pediatri per superare il problema

[blogo-video provider_video_id=”Ruzi4G1DYMg” provider=”youtube” title=”Svezzamento del bambino:non cedere se rifiuta la pappa” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=Ruzi4G1DYMg”]
In fase di svezzamento i neonati, soprattutto quando allattati al seno materno, faticano ad abituarsi ai nuovi cibi e alle consistenze delle pappe, e perciò possono inizialmente rifiutarli. Conosciamo bene le loro reazioni in questi casi, al primo assaggio storcono il naso e manifestano in modo deciso la propria avversione al “cucchiaino”.

Non ci deve stupire questa reazione, perché dobbiamo considerare che il gusto delle prime pappe, soprattutto quelle a base di omogenizzati di carne, o le cremine di cereali, hanno un sapore molto forte rispetto a quello dolce e squisito del latte materno, pertanto abituarsi è difficile (noi non ci ricordiamo del nostro svezzamento, ma sicuramente il passaggio sarà stato ostico anche per noi).

Detto questo, i bambini devono comunque essere guidati con mano ferma all’accettazione dei nuovi cibi, perché dopo i sei mesi hanno bisogno di introdurre nell’organismo altre sostanze diverse da quelle presenti nel latte materno o in quello formulato, inoltre la loro bocca deve abituarsi a alle consistenze semisolide. Il primo cibo che viene offerto al bebè durante lo svezzamento è la mela grattugiata, dal gusto dolce e dalla consistenza cremosa, che in genere non suscita avversione nel bambino.

I problemi si pongono quando il piccolo sperimenta il sapore più deciso delle prime pappe, ma anche se inizialmente le rifiuta, i genitori non devono desistere. Infatti se c’è un comportamento sbagliato in svezzamento è quello di accontentare il bebè che fa i capricci con la pappa togliendogliela e gratificandolo con latte e biscotti perché in questo modo non lo stiamo aiutando a crescere.

Invece iniziamo con pochi alimenti per volta, prepariamo pappe “buone” (attenzione ai liofilizzati, talvolta sono davvero disgustosi), dal gusto delicato (senza aggiunte di sale o di zuccheri), e faccimaogliele assaggiare con gradualità e pazienza. I primi pasti saranno necessariamente lenti, lunghi, con un boccone per volta (anzi, inizialmente già poche cucchiaiate di pappa saranno un successo).

Distraete il bebè con giochi, parlate con lui in modo dolce, e usate per la pappa accessori e stoviglie colorate, con disegni divertenti. Occhio anche al colore di cibi. I bambini li amano allegri, quindi scegliete ingredienti che possano conferire alle pappa delle tonalità accese, come l’arancio (grazie a zucca e carota) o il verde brillante (piselli, zucchine), e durante il pasto siate anche voi allegri, assaggiate la pappa con gusto, stimolando nel bambino il desiderio di emulazione, ma senza insistere troppo.

Introducete i nuovi alimenti secondo lo schema dello svezzamento con gradualità, lasciando passare diversi giorni tra una novità e l’altra.

Non date il seno troppo spesso al bambino anche se vi sembra che mangi poco, perché state certi che sarà la fame stessa a costituire il miglior antidoto al rifiuto del cucchiaino in fase di svezzamento! Se, però, doveste accorgervi che qualcosa non va, che il bambino deperisce o ha seri problemi a digerire i nuovi cibi, allora rivolgetevi al pediatra perché potrebbe qualche problema di allergia o di intolleranza.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 ore ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola5 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola1 settimana ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola2 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori3 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....