Stress nei bambini, le cause e i rimedi naturali

I bambini di oggi sono molto più stressati che nel passato, a causa dei tanti impegni e delle scarse occasioni di svago all'aria aperta. Vediamo come aiutarli a gestire lo stress con le cure dolci

La gestione dello stress nei bambini può essere un affare complicato. Infatti le vite dei nostri piccoli sono sempre più impegnate e impegnative, tra scuola, sport ed attività extrascolastiche, resta loro poco tempo per sfogare le energie compresse in modo spontaneo e liberatorio.

Questo concentrato di obblighi a cui ottemperare, le aspettative (spesso eccessive) dei genitori, producono una grande mole di stress nei bambini, un accumulo di tensione e di ansia che può provocare, alla lunga, una serie di sintomi tra cui mal di testa ricorrente, disturbi del sonno, mal di pancia, fame nervosa o, al contrario, inappetenza, l'insorgenza di fobie improvvise e via discorrendo.

Stress-bambini

Si tratta di segnali da non sottovalutare, che devono spingere i genitori a correre ai ripari. Ci sono eventi e condizioni stressanti per i bambini che purtroppo non possono essere modificate più di tanto, ma che si possono rendere "più leggere", con un po' di giudizio e di buon senso da parte degli adulti.

Ci riferiamo a situazioni familiari complicate come separazioni dei genitori, malattie di un genitore, nascita di un fratellino e problemi di salute di quest'ultimo, dissesto economico, che spetta alle mamme e ai papà gestire in modo che non si ripercuotano eccessivamente sulla psiche dei bambini, la cui sensibilità e vulnerabilità li rende particolarmente esposti a subire conseguenze traumatiche da eventi su cui non hanno alcun controllo.

In linea di massima, per evitare che il carico di stress "schiacci" i bimbi, bisogna cercare di costruire intorno a loro una "bolla" di serenità, concedere loro del tempo per lo svago spontaneo (ovvero per il gioco "libero" dalla mediazione degli adulti), non avere aspettative eccessive sul loro rendimento scolastico (o sportivo o di su qualunque altra attività da loro praticata).

A convivere con lo stress si impara... vivendo, ma per farlo è necessario avere la possibilità di allentare la tensione periodicamente e sfogarsi, una condizione che per i bambini è essenziale, considerando che il loro livello di energie è superiore a quello dei grandi.

A tal fine possiamo iscriverli a corsi di yoga e meditazione per l'infanzia, che sono utilissimi per insegnare ai piccoli come imparare, da soli e in qualunque circostanza, a gestire stress e ansia ritrovando il naturale buonumore e la tranquillità.

Oltre a dare ascolto ai segnali dei bimbi, quando li vediamo eccessivamente preoccupati, in ansia (magari per l'ingresso a scuola o per una situazione delicata in famiglia), con sintomi fisici da far risalire proprio allo stress, possiamo aiutarli con i rimedi naturali, ad esempio i fiori di Bach, che agiscono sulla sfera emozionale riequilibrandola, o con l'emopatia. Ecco le cure dolci consigliate per bimbi stressati:


  • Fiori di Bach: Honeysuckle , Walnut o Red Chestnut (per lo stress dell'ingresso a scuola), Chicory e Holly (stress da nascita di un fratellino), Larch e Mimulus (per lo stress scolastico nei bambini con bassa autostima e problemi di ansia e timidezza)
  • Rimedi omeopatici: Acidum phosphoricum, Agaricus, Anacardium, China, Nux moscata, Nux vomica, Phosphorus, Silicea, Valeriana, Zincum metallicum, Zincum phosphoricum, da modulare in base al tipo di stress e alle indicazioni dell'omeopata

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail