Alcuni passatempi divertenti per i bambini da fare in casa

Qualche consiglio per far trascorrere in modo piacevole e costruttivo il tempo libero in casa ai nostri bambini

Per intrattenere i bambini in modo piacevole quando sono in casa è necessario offrire loro dei bei passatempi creativi e divertenti. Ad esempio in vacanza, quando fuori piove o fa molto freddo e non è possible uscire, oppure quando i nostri piccoli sono in convalescenza da una malattia e non possono ancora rientrare a scuola, come aiutarli a fra passare le ore senza annoiarsi e senza doverli "parcheggiare" davanti alla tv? Ebbene, di opzioni, a seconda delle diverse età dei piccoli, ne abbiamo davvero tantissime, basta avere un po' di fantasia.

Passatempi-bambini

Tutti i bambini amano disegnare, pertanto un buon passatempo può essere quello di fornire loro dei bei fogli bianchi e dei colori su cui esprimere la loro creatività artistica.

Tuttavia, molti bimbi, specialmente quelli con l'argento vivo addosso, in genere non durano molto in questa semplice attività che richiede un bel po' di concentrazione ma che è anche molto libera. Una buon alternativa, allora, può essere la seguente.

Dovrete procurarvi grandi fogli di cartoncino, meglio se colorati, pastelli, tempere, colla vinilica e… riso (crudo, naturalmente). Ecco cosa dovrete fare: disegnate su ciascun foglio delle grandi sagome con i pastelli, ad esempio dei fiori, delle casette, degli animali dalle forme semplici, eccetera.

Passateci sopra uno strato di colla vinilica e fornite il barattolo del riso ai bimbi. Il loro compito sarà quello di riempire tutte le sagome (per bene, senza uscire fuori dai bordi) con i chicchi di riso, da attaccare uno ad uno.

Quando tutti gli elementi del disegno saranno riempiti, e la colla asciutta, i piccoli potranno colorare i loro capolavori di riso con le tempere, scegliendo i colori più allegri per completarlo. Altro gioco sempre valido da fare in casa è quello delle costruzioni - i classici mattoncini Lego - e dei chiodini, ideali per trastullare i piccoli e permettere ai grandi di fare altro tenendoli sempre sotto controllo.

Se, invece, anche mamma e papà, o almeno qualche adulto, hanno la possibilità di condividere alcune ore con i bambini, sono perfetti giochi da tavola, come il mitico Monopoly, che nel 2015 compie i suoi "primi" 80 anni, ma anche il semplice Gioco dell'Oca o del Mercante in Fiera. E i puzzle, dove li vogliamo lasciare?

Un passatempo che piace a grandi e piccini. Se avete voglia di fare qualcosa di più creativo e dinamico con i bimbi potete invece organizzare dei giochi più articolati, ad esempio una bella caccia al tesoro in casa. Nascondete qualche giocattolo in angoli non troppo nascosti della vostra abitazione e sfidate i bimbi a trovarli nel più breve tempo possibile. Il "vincitore" avrà una porzione doppia di merenda.

A proposito di cucina, perché non usare un pomeriggio libero in casa con i bambini per preparare qualcosa di sfizioso insieme? Ad esempio dei biscotti, o una bella torta, le polpette o qualunque cosa vi venga in mente in cui possiate nominare i bimbi vostri aiutanti chef.

Infine, un suggerimento che possa coinvolgere soprattutto i papà: costruire una bella tenda pellerossa in cameretta. Cosa ci vuole? Qualche coperta, dei bastoni, cuscini e sacchi a pelo e... tanta fantasia e voglia di divertirsi!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail