I 5 esercizi per perdere peso dopo il parto

Riacquistare la linea è un processo fisiologico. Non bisogna avere fretta e stressare il proprio fisico. Ecco alcuni esercizi dolci per riprendersi dopo il parto.

Perdere peso dopo il parto non deve essere un’ossessione. Ricordate che sia che abbiate avuto un parto vaginale sia che abbiate subito un taglio cesareo, è necessario non rimettersi immediatamente a fare ginnastica. Il vostro corpo ha bisogno di guarire, i tessuti devono riacquistare elasticità e i punti devono rimarginarsi. Ciò non vuol dire che non si possa fare qualcosa per rimettersi in forma.

ginnastica


  • Camminare. Delle belle passeggiate, anche di buon passo, sono un esercizio estremamente salutare per ritornare in linea e farà molto bene anche al bambino.
  • Addominali leggeri. Dopo un mese dal parto, possiamo provare a verificare che i nostri addominali siano vivi. Come si fa? Sdraiate a terra, contraete la muscolatura e trattenete il respiro. Liberatelo lentamente e rilassate la muscolatura.
  • Glutei sodi. In piedi, in questo caso, sulle punte flettete leggermente le ginocchia e contraete il lato B e gli addominali. Mantenete la posizione per 30 secondi. Ripetete 10 volte.
  • Torsioni del busto. Per scolpire il punto vita mettevi in questo posizione: gambe leggermente divaricate e braccia aperte lateralmente (ampiezza in linea con la spalla). Piegate il busto in avanti, mantenendo la schiena dritta e fate una torsione cercando di voltarvi prima a destra e poi a sinistra.
  • Squat con il passeggino. Mentre siete al parco con il bambino, fate qualche squat. Spingete in avanti il passeggino e alternando le gambe, piegate prima il ginocchio destro e poi quello sinistro, portando la gamba opposta in avanti.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail