Seguici su

Crescita

Perché leggere a voce alta ai bambini?

Leggere a voce alta ai bambini fa davvero molto bene, ai piccini così come ai grandi: ecco spiegati i motivi per cui dovremmo sempre leggere a voce alta le storie ai nostri bambini.

Perché leggere a voce alta ai bambini

Forse non tutti sono a conoscenza della grande importanza che leggere ad alta voce ai bambini ricopre. Già, perché oltre a rappresentare un momento unico fra mamma (o papà) e bimbi, costituisce un gesto ricco di benefici per i nostri figli.

Fin dai tempi più antichi, le tradizioni, i racconti e la saggezza venivano tramandati oralmente, dagli anziani ai più giovani. Una consuetudine davvero molto bella, che dovrebbe continuare ancora oggi. Specie dal momento che, secondo studi scientifici, leggere a voce alta ai bambini fin dalla culla farebbe davvero molto bene. Dato che non è affatto scontato che in famiglia venga rispettata tale abitudine, vi spieghiamo perché è così fondamentale.

Perché leggere a voce alta ai bambini

Bambini: i benefici della lettura ad alta voce

  • Stimola il cervello: e porta beneficio allo sviluppo delle sue potenzialità. Senza contare il fatto che spinge i piccoli non solo ad attendere con ansia tale momento, ma anche ad appassionarsi ben presto alla lettura (con i risvolti positivi che questa riflette sul nostro linguaggio, sul nostro pensiero e sulle relazioni).
  • Leggere a voce alta a bambini crea inevitabilmente un forte legame con i genitori, un momento di interazione senza eguali.
  • Leggere a voce alta aiuta a stimolare la capacità di riconoscere e utilizzare i suoni della propria lingua e spinge i bambini a diventare successivamente autonomi nella lettura.
  • I bambini che possono contare su genitori che leggono loro spesso, hanno capacità di linguaggio e di comprensione molto più alte, senza dimenticare che sono anche più curiosi e hanno più voglia di apprendere cose nuove.

E, infine leggere a voce alta ai bambini fa bene anche a mamma e a papà, che possono ritagliarsi qualche ora di tempo da trascorrere con i propri bimbi.

Quando iniziare a leggere ai bambini?

E’ bene iniziare già dai 3 mesi di vita: non pensate che sia troppo presto, c’è chi inizia a leggere già al pancione. I bimbi molto piccoli si appassionano alle nuove storie e rimarrebbero ore a sentircele raccontare. Soprattutto considerato che non hanno ancora raggiunto l’autonomia per farlo da soli. Quindi, visto che dei bambini di pochi anni non sono in grado di capire esattamente tutto ciò che si racconta loro, giocate molto con le espressioni del viso ed i toni della voce.

Photo | Pixabay

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola4 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....