Ruba bandiera: le origini del gioco e le regole

Come si gioca a ruba bandiera? Ecco come è nato questo gioco e quali sono le regole.

Ruba bandiera

Ruba bandiera è un classico gioco per bambini, che solitamente si fa all'aperto, ma basta anche un ambiente grande. Le origini non si conoscono, ma circola una storiella di naufraghi che, issata una bandiera per chiedere soccorso, quando uno di loro la rubò per chiedere aiuto a una nave di passaggio, cominciò a essere inseguito dagli altri per sventolarla meglio.

Regole del gioco

Dividete i bambini in due squadre uguali, mentre un bambino o un adulto farà il porta-bandiera.

Al centro del campo si traccia una linea retta e altre due linee vengono tracciate per creare la casa delle due squadre.

Le squadre si posizionano una di fronte all'altra sulla propria riga: ogni giocatore ha un numero progressivo.

Il porta bandiera sta in piedi a metà tenendo in mano la bandiera, con il braccio teso in avanti.

Il porta bandiera chiama un numero: i giocatori delle due squadre con il numero chiamato devono correre per rubare la bandiera e tornare a casa.

Se l'avversario tocca chi ha la bandiera, la può prendere e correre a casa.

Ogni bandiera riportata è un punto: vince la squadra che ha più punti.

  • shares
  • Mail