I 3 sintomi della rottura del sacco in alto

Come si manifesta la rottura del sacco in alto? Ecco i sintomi che ci devono far capire che qualcosa nel nostro corpo è cambiata.

Prodotti per la cura del corpo in gravidanza

Se c’è una cosa che spaventa le donne in gravidanza è la rottura del sacco in alto. Di norma si manifesta come una sorta di caduta delle acqua, immaginiamo l’apertura di un rubinetto. Se il sacco invece inizia a perdere per una lacerazione alta, alcune mamme potrebbero non accorgersene subito.


  • Una perdita trasparente leggerissima, quasi goccia a goccia.
  • La perdita è totalmente inodore.
  • Perdita è continua.

Come bisogna comportarsi? Immaginate il sacco come una barriera protettiva sterile in cui è inserito il bambino. Se si rompe, il piccolino è esposto al rischio di infezioni. Dove quindi andare in ospedale. Non deve essere una corsa, perché la protezione dura dalle 12 alle 24 ore senza problemi. La mamma verrà poi sottoposta a una profilassi antibiotica. Se la gravidanza è a termine e il travaglio non parte spontaneamente, probabilmente sarà indotto il parto, altrimenti bisognerà attendere la 35esima settimana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail