Estate con i bambini, i consigli per vivere le vacanze in sicurezza

Per vivere l’estate in sicurezza e serenamente ci sono delle regole molto importanti da rispettare. Quali sono?

Organizzare le vacanze estive con due bambini

L’estate con i bambini non è solo un momento di svago per stare tutti insieme, ma una stagione che va vissuta con una certa prudenza. Per questo motivo i medici dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù hanno realizzato un vademecum per vivere le vacanze in sicurezza. Ecco alcune regole da seguire:


  • Rischio congestione: dopo mangiato deve attendere almeno 3/4 ore prima di farsi il bagno.
  • Sole: fa bene alla pelle, purché i bambini siano esposti la mattina fino alle 10.30 e il pomeriggio dopo le 17 con crema a protezione solare altissima: 50+.


  • Punture d'insetto: evitare tutti i repellenti, perché possono provocare fotodermatiti. In caso di puntura, il cortisone si può utilizzare con la semplice applicazione della crema solo nell'area interessata.
  • Vaccinazioni: se si va all’estero, si deve conoscere con esattezza il proprio stato vaccinale e quali vaccinazioni si richiedono nel Paese dove ci si intende recare.
  • Farmaci da portare in viaggio: inutile esagerare. Tenere nel bagaglio a mano i farmaci di cui si potrebbe avere bisogno. Nell'elenco di cosa portare con sé, accertarsi che i farmaci utilizzati per un bambino affetto da patologia cronica siano sufficienti per tutto il periodo della vacanza.
  • Automobile e aereo: rispettare le norme di sicurezza relative al seggiolino e della compagnia navigante. L'aereo provoca piccoli disagi, legati alle diverse variazioni di pressione in volo: portate un ciuccio. Niente voli per i piccoli prematuri.
  • Caldo e colpi di calore: restare in casa durante le ore più calde della giornata, indossare abiti leggeri e di colore chiaro, non bere bevande troppo fredde e non lasciare mai il bambino in macchina da solo.

  • shares
  • Mail