Si può mangiare il gelato in gravidanza?

Il gelato può essere mangiato in gravidanza o dobbiamo fare attenzione agli ingredienti che i vari gusti contengono? Ecco cosa dicono gli esperti.

mangiare il gelato in gravidanza

Il gelato in gravidanza si può mangiare oppure no? Sembra un alimento innocuo, da gustare in tutta tranquillità durante i nove mesi di gestazione e, invece, bisogna fare molta attenzione, soprattutto quando acquistiamo un gelato artigianale: dobbiamo fare attenzione a tutti gli ingredienti che i gusti del gelato contengono, perché alcuni potrebbero non andare bene per le donne in dolce attesa.

A volte, infatti, può essere aggiunto al gelato, formato da latte e qualche volta panna, anche il tuorlo d'uovo che in gravidanza non può mai essere consumato crudo, perché la salmonellosi che potremmo contrarre dal consumo di uova crude potrebbe essere dannoso per il feto che portiamo in gravidanza. Talvolta l'uovo utilizzato è in polvere o liofilizzato, più sicuro (è lo stesso che dovrebbero usare anche nelle pasticcerie). Di solito il tuorlo è usato nelle creme e non nei gusti alla frutta, che potrebbero essere più sicuri: ma chiedete sempre prima di mangiare il gelato!

Attente anche ai gelati confezionati, che potrebbero contenere additivi e addensanti che potrebbero non essere proprio adatti alla salute di una donna in dolce attesa, che dovrebbe mangiare il più naturale possibile e il più sano possibile, evitando ingredienti troppo "chimici".

Chi soffre di diabete gestazionale o è a rischio dovrebbe evitare questo alimento, perché contiene tanti zuccheri. Anche le donne incinta che non soffrono di questa patologia non dovrebbero abusarne!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail