Puerperio: il significato e la durata

Cos'è il puerperio? Quando comincia, quanto dura e cosa significa il termine?

Il puerperio è il momento che inizia subito dopo il parto: se i 9 mesi precedenti sono quelli della gravidanza, ecco che con la nascita del nostro bambino inizia per noi un'altra fase, quella del puerperio.

Ma cosa succede in questo periodo? Quanto dura il puerperio?

puerperio


  • Il puerperio è il periodo necessario affinché l'apparato genitale femminile riprenda la sua normale funzionalità dopo il parto.

  • Di solito la fase del puerperio comincia un paio d'ore dopo il parto e finisce con la ricomparsa del ciclo.

  • Di solito l'utero ritorna "normale" in 7-10 giorni, mentre gli organi addominali e pelvici ci mettono poche settimane.

  • Il termine puerpera indica la mamma che ha appena partorito.

  • Il puerperio è caratterizzato dalle lochiazioni, perdite ematiche che dureranno 3-4 settimane.

  • Altri disturbi possono essere morsi uterini, diastasi dei retti, problemi a svuotare la vescica, sudorazione abbondante, poluria, caduta dei capelli e depressione.

  • E durante il puerperio che il corpo femminile comincia la produzione di latte, adeguandosi alle esigenze del bambino.

  • E' un periodo molto delicato per la neo mamma, che deve poter contare dell'aiuto del neo papà, dei famigliari, degli amici e anche del personale medico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail