Inserimento al nido: è importante anche la presenza dei papà

Per affrontare l’inserimento al nido ecco cinque consigli importanti al fine da gestire questo passaggio di crescita.

L’inserimento al nido è una fase importante per il bambino, che vive il suo primo distacco da mamma e papà. Per i genitori ci sono 5 consigli fondamentali, affinché il piccolo riesca ad ambientarsi nel migliore dei modi. Ecco le indicazioni di Silvia Amendola, psicologa dell'età evolutiva dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma.


  • Spazio ai papà nell'inserimento, perché per loro è più facile lasciare i piccoli e anche per i figli è più facile salutare il padre che non la madre.
  • Dire al bambino, se possibile, chi lo verrà a prendere e magari anche in che momento della giornata, se dopo la merenda o il sonnellino.
  • Fargli portare un pupazzo o una macchinetta da casa, sarà un punto di riferimento che aiuta la continuità casa-scuola.
  • Non bisogna passare ore a convincerlo di quanto 'sarà bello' andare al nido.
  • Comunicate spesso con le maestre e imparare a fidarsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail