Nativi digitali, i bambini usano WhatsApp già in terza elementare

Telefonino in mano e via con tanti messaggini. I bambini nativi digitali già in terza elementare usano WhatsApp per parlare con gli amichetti.

I bambini di oggi sono dei veri e propri nativi digitali. Imparano a usare il telefono prima che a leggere e parlare correttamente. La tecnologia fa parte delle loro vite, nel bene e nel male, e la sua fruizione è qualcosa di istintivo.

Sono talmente proiettati sui social che imparano a utilizzare WhatsApp già in terza elementari e tra gli 8 e i 12 anni divento bravissimi a mandare messaggini. Come mai? Rispetto ad altri social network è decisamente più privato e i genitori lo scelgono per i piccoli per tutelarli dalla visibilità cui li espone la rete. Inoltre, è gratuito. Attenzione però all’italiano: tra emoticon, abbreviazioni, sigle e messaggi in codice, spesso, la lingua va un po’ a farsi benedire.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail