Come preparare il tè per i bambini

I nostri consigli per poter preparare un perfetto tè a prova di bambino.

Come si prepara il tè per i bambini? A volte può capitare di dover somministrare loro questa bevanda, magari perché hanno mal di pancia o diarrea e il latte non va bene per la loro alimentazione. Talvolta sono proprio loro a chiederlo, magari nella versione fredda, rinfrescante e gustosa per l'estate. Ecco come prepararlo a prova di bambino.


  • Preparate il tè deteinato: così non avrete gli "effetti negativi" della teina.

  • Meglio prepararlo al naturale, utilizzando filtri e preparati che potete trovare in erboristeria. Almeno non ci sono conservanti o altri ingredienti che potrebbero essere nocivi ai bambini.

  • Lasciatelo in infusione in acqua (meglio quella minerale e non quella del rubinetto, se non vi fidate troppo dell'acqua dell'acquedotto) per il tempo riportato, non di più e non di meno.

  • Non zuccherate mai il tè: meno zucchero ai bambini e meglio è. Potete usare il miele, se proprio il bambino non gradisce il sapore. E perché non allungarlo con latte come fanno in Inghilterra?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail