Il calcolo maschio o femmina secondo il calendario lunare

Maschio o femmina? Per scoprire il sesso del bambino è possibile consultare il calendario lunare.

Una delle cose più interessanti da scoprire quando si è in attesa è se il bambino che sta crescendo in noi è maschio o femmina. Ci sono dei piccolini che non ne vogliono proprio sapere di mostrarsi e fanno sospirare mamma e papà. Di solito il sesso si conosce intorno al quinto mese, quando si fa l’ecografia morfologica.

Secondo i cinesi, c’è un altro modo, ovvero leggendo il calendario lunare. La luna potrebbe infatti influenzare la gravidanza oltre ai cicli di una donna. In realtà la medicina occidentale ha escluso questa teoria, resta però il fatto che in occasione della luna nuova ci sono molti più parti. Come mai? La luna condiziona l’acqua (pensiamo alle maree) e di conseguenza il liquido amniotico.

Quali sono quindi le regole del calendario lunare in relazione alla sessualità del nascituro? Se l’ovulazione avviene nei giorni di luna piena è probabile concepire una bambina, se l’ovulazione avviene in prossimità della luna nuova potrebbe essere maschio. Poi nelle fasi di transizione, possiamo avere più possibilità che sia femmina con la luna crescente e maschio invece in caso di luna calante.

Ovviamente non c’è alcuna base scientifica, può però essere divertente osservare questa teoria e cercare un’eventuale corrispondenza. E voi, maschio o femmina? Com’era la luna?

  • shares
  • Mail