A 5 anni affetta da sindrome di Charcot-Marie-Tooth chiede di morire a casa

Julianna Snow è una bambina di soli 5 anni, affetta da una neuropatia che ha chiesto di poter morire a casa.

Julianna Snow ha soli 5 anni, ma la consapevolezza di una donna adulta. La piccola vive a Portland in Oregon ed è affetta dalla Sindrome di Charcot-Marie-Tooth, una rara neuropatia ereditaria. La piccola non ha speranze di sopravvivere e lei ne è pienamente consapevole. Talmente tanto di aver chiesto di non passare gli ultimi giorni che le rimangono in ospedale: lei vuole morire a casa, nella sua casa.

La bambina ha chiesto ai genitori di non portarla in ospedale alla prossima emergenza e loro hanno accettato la sua scelta: "Mia figlia vuole scegliere il paradiso al posto dall'ospedale" è il blog della mamma Michelle, neurologa, che ha raccontato la storia della sua piccola.

Dopo mesi di ricovero, non credo che sopravviverà ad un'altra emergenza.

La piccola ne ha anche parlato con la madre e lei è consapevole che presto andrà in paradiso. In molti hanno criticato la scelta dei genitori di "assecondare" la sua volontà, ma il medico che l'ha in cura zittisce tutti con queste semplici parole:

Per lei non c'è luce alla fine del tunnel. Quindi assume un senso la volontà di ascoltarla.

  • shares
  • Mail