Mamme da legare: Chi rimette a posto i giocattoli?

A chi tocca rimettere a posto i giocattoli?

Mamme da legare: Chi rimette a posto i giocattoli?

Alla domanda del titolo ci sono due risposte: una ideale e una reale. La prima è: il bambino. La seconda è: i genitori. Abbiamo parlato dei consigli non richiesti che i social network forniscono alle mamme. Tra questi, ne ho trovati anche alcuni ironici sull'opportunità di mettere in ordine finché il bambino è in giro.

Va bene, sono pazza a riordinare di continuo ma, se non lo facessi, finirei puntualmente al reparto ortopedia causa scivolate su palle, costruzioni e bambole. Inoltre, non vedo per quale ragione mia figlia debba credere che vivere nel caos sia normale.

Purtroppo, forzarla a risistemare non dà alcun frutto: l'esempio è l'unica cosa che sembra avere qualche effetto. Per esempio, se sta giocando con le costruzioni e decide di prendere una bambola, riesco a negoziare un aiuto: prima mettiamo insieme a posto queste, poi giochiamo con quest'altro.

Non la lascio da sola a riordinare, lo faccio con lei, o temo la prenda come una punizione. E speriamo che, da adolescente, sarà meno disordinata di me. Che, per reazione al mio stesso disordine, sono diventata una maniaca ossessivo-compulsiva.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail