Battaglia navale, le regole del gioco da spiegare ai bambini

I bambini adorano giocare a battaglia navale, ma siete certi di conoscere le regole del gioco alla perfezione?

Battaglia navale Regole

Quali sono le regole della battaglia navale? Sicuramente è un gioco molto famoso: si gioca in due, uno contro uno. Ci sono giochi già pronti per l'uso, ma possiamo anche realizzare facilmente la griglia e le navi, che altro non saranno che quadrati, per le navi da 1, e rettangoli, per le navi più grosse. Per realizzarlo a mano disegnate un quadrato su un foglio a quadretti: le caselle orizzontali saranno contrassegnate con le lettere da A a L, le verticali con i numeri da 1 a 10. Ecco pronto il campo di battaglia. Ora procediamo così:


  • Ogni giocatore ha una flotta composta da 4 navi da 1, 3 navi da 2, 2 navi da 3 e 1 nave da 4.

  • Sistemate le navi nella vostra griglia in orizzontale e verticale. Potete anche metterle vicino al bordo, ma intorno alle navi ci deve essere uno spazio vuoto, non devono essere appiccicate.

  • Sorteggiate il giocatore che deve iniziare e iniziate a giocare.

  • A ogni turno il concorrente in gioco darà delle coordinate, formate da una lettera e da un numero. Se una nave è presente in quel punto dirà "colpito", mentre se vengono colpite tutte le caselle dirà affondato. Ogni concorrente va avanti fino a quando "colpisce": quando individua una casella vuota, il turno passa all'avversario.

  • Ogni giocatore dovrà disegnare sulla propria griglia, magari con un colore diverso, dove si trovano le navi avversarie, così da avere un quadro di insieme.

  • Quando un giocatore non colpisce nessuna nave, il turno passa all'altro.

  • Vince chi ha affondato tutte le navi dell'avversario.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail